Qatar TotalEnergies Open 2023: presentazione finale Swiatek-Pegula

Sabato 18 febbraio alle ore 16 andrà in scena l’atto conclusivo del torneo WTA 500 di Doha

Tempo di lettura: 2 Minuti
693

La finale della ventunesima edizione del Qatar TotalEnergies Open, torneo WTA 500 in corso di svolgimento sui campi in cemento all’aperto del Khalifa International Tennis and Squash Complex di Doha, vedrà la 21enne polacca Iga Swiatek (regina del tennis dallo scorso 4 aprile) opposta alla 28enne statunitense Jessica Pegula (attuale numero 4 del ranking mondiale). L’atto conclusivo del singolare, in programma sabato 18 febbraio alle ore 16:00 (diretta tv su SuperTennis), metterà di fronte le prime due giocatrici del seeding. Per entrambe le contendenti si tratterà della prima finale del 2023 a livello individuale.

Jessica Pegula non resterà in ogni caso senza titoli nella capitale del Qatar. La tennista nativa di Buffalo, in coppia con la connazionale Coco Gauff, si è infatti già assicurata per la seconda volta di fila il trionfo nel torneo di doppio a spese dell’ucraina Lyudmyla Kichenok e della lettone Jelena Ostapenko sconfitte venerdì con il punteggio di 6-4, 2-6, 10-7 (super tie-break).

Il cammino delle due finaliste nel Qatar TotalEnergies Open 2023

Iga Swiatek, detentrice del titolo, è approdata alla sua quattordicesima finale a livello WTA (11 vinte) cedendo, sin qui, soltanto due games nei quattro set giocati. La tennista nativa di Varsavia ha eliminato negli ottavi di finale la statunitense Danielle Rose Collins (6-0, 6-1), nei quarti di finale la svizzera Belinda Bencic per il forfait dell’avversaria e in semifinale la russa Veronika Kudermetova (6-0, 6-1). Jessica Pegula ha raggiunto la sesta finale della sua carriera (2 vinte) superando nell’ordine la lettone Jelena Ostapenko (6-2, 2-6, 7-5), la brasiliana Haddad Maia (6-3, 6-2) e la greca Maria Sakkari (6-2, 4-6, 6-1).

Swiatek-Pegula: i precedenti

Il bilancio dei sei precedenti confronti diretti (cinque giocati sul cemento e uno sulla terra battuta) è favorevole a Iga Swiatek uscita vittoriosa in quattro occasioni. L’ultima sfida ha però visto prevalere Jessica Pegula. Nel primo match della semifinale della United Cup, disputato sul cemento della Ken Rosewall Arena di Sydney lo scorso 6 gennaio, la giocatrice statunitense si è, infatti, imposta con un duplice 6-2.