Europei Basket 2022, stasera Italia-Serbia

Ottavo di finale sulla carta proibitivo per gli azzurri contro la stella Jokic

Tempo di lettura: 2 Minuti
424
Niccolò Melli, NBA

Europei Basket 2002, stasera Italia-Serbia.Palla a due alle 18, gli azzurri contro il carrarmato Serbia. Squadra indicata fra le favorite ad inizio torneo. Insieme a Grecia, Spagna e Slovenia. Gli uomini del ct Pozzecco sono chiamati a cercare di bissare lo storico successo del preolimpico, dove con una grande partita esclusero i serbi dalle Olimpiadi. È da allora che gli avversari di stasera covano vendetta e i valori in campo sono molto sbilanciati. La squadra allenata da Svetislav Pesic annovera autentici campioni oltre a Jokic, stella Nba. Parliamo di Micic, Nedovic, Lucic, Kalinic fra gli altri.

Europei Basket 2022, stasera Italia-Serbia. La vigilia

Sarà una sfida ad una squadra fortissima, schiacciasassi imbattuta nel Gruppo D, giocato a Praga, e trascinata da due dei giocatori più forti al mondo: Nikola Jokic, MVP delle ultime due regular-season NBA, e Vasilije Micic, protagonista degli ultimi due trionfi in Eurolega dell’Anadolu Efes Istanbul.
L’Italbasket parte sfavorita. Nel sondaggio aperto sul portale FIBA, gli Azzurri hanno raccolto soltanto il 5% delle preferenze di tifosi e appassionati. Ma coach Gianmarco Pozzecco, intervistato dalla Gazzetta dello Sport alla vigilia del match, ha altro per la testa. Dichiara davanti a microfoni e tv: “Nella vita sono sempre partito come underdog, ma gli esami non mi spaventano e non ci penso. Se avessi seguito i pensieri degli altri non sarei mai stato il giocatore che avete visto. Sono legato a questi ragazzi per come hanno interpretato la mia richiesta di far emozionare i nostri tifosi. Ho un grande gruppo che non mette il singolo davanti agli altri. La grande passione dei ragazzi per il gioco e per questa squadra si traduce in un grande senso di responsabilità”. Sulla partita: “Jokic è tra i primissimi giocatori al mondo. Per tutti noi, anche come avversari ma soprattutto come appassionati, è bello affrontarlo. Jokic è un grande fisico in una grande mente. Sa giocare da lungo con la testa di un play. Un campione totale. Con Melli abbiamo parlato di come marcarlo. Lui è tra i giocatori più intelligenti che abbia mai visto. Un campione come lui va ascoltato, e io so ascoltare. Ma la Serbia non è solo Jokic. Anche Micic è un fenomeno”.

Europei Basket 2022, stasera Italia-Serbia. La vigilia. Diretta tv 

Servirà un’impresa all’Italia per avere la meglio della Serbia e staccare il pass per i quarti di finale di Eurobasket. Impresa difficile, ma non del tutto impossibile. Anche gli azzurri hanno le loro armi, nel gioco di squadra e nel talento di Fontecchio. La sfida sarà visibile in TV su Sky Sport Uno, e in LIVE-Streaming su NOW TV ed ELEVEN Sports. Eurosport.it vi offrirà la diretta testuale dell’incontro e commenti post-gara.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam + 1 = 2