Carmelo Anthony non si nasconde: senza titolo sarebbe un fallimento

I Lakers non nascondono le loro intenzioni

395

Dopo una stagione in sordina, i Los Angeles Lakers puntano all’immediato riscatto. E non nascondono le proprie bellicose intenzioni. Esplicitate da uno dei nuovi arrivi, quel Carmelo Anthony che può finalmente puntare all’anello. Il quale afferma senza tanti infingimenti che una stagione senza titolo, sarebbe da considerare fallimentare.

Championship or bust; Carmelo Anthony non si nasconde

Carmelo Anthony sta promuovendo la sua biografia sui media e proprio nel corso di uno degli incontri previsti non si è voluto nascondere. Affermando che non ottenere il titolo sarebbe da considerare alla stregua di un fallimento. Che per lui equivarrebbe quasi ad una beffa. Il giocatore, infatti, era ormai molto vicino alla firma con i New York Knicks, quando è giunta alla sua attenzione la proposta dei Lakers. Ovvero con l’iconica franchigia della città in cui ha acquistato casa e dove il figlio ha appena iniziato il suo percorso scolastico.
L’occasione era però troppo ghiotta per non sfruttarla, alla luce di una carriera densa di soddisfazioni a livello personale, ma povera di titoli.

Il nuovo assetto dei Lakers

E mentre Anthony lancia la sua sfida alla NBA, i Lakers si interrogano su quale possa essere il miglior assetto possibile. Un quesito reso attuale dalla mancanza di un vero e proprio Big Man, come l’Howard di due anni fa.
Nella discussione si è venuta a calare nelle ultime ore una dichiarazione di Jake Fischer, secondo il quale Rich Paul gli avrebbe confidato l’intenzione (o tentazione?) del coach, Vogel, di schierare Lebron James e Anthony Davis rispettivamente come numero 4 e 5.
Una mossa che costringerebbe proprio il secondo, il quale notoriamente non ama il ruolo, a giocare da centro, ma che avrebbe una logica nello sfruttamento della capacità di Russell Westbrook di attaccare il ferro.
Considerata la grande varietà di soluzioni presente nell’organico, con DeAndre Jordan, Anthony e Ariza pronti ad apportare preziosa esperienza e minuti di qualità, i Lakers si prospettano ad Ovest come una autentica corazzata.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui