Calcio in diretta Roma-Inter. Affare Dzeko vicinissimo

Mourinho rischia di perdere un altro pezzo pregiato. I nerazzurri hanno bisogno di un bomber dopo l’addio di Lukaku

609
Dzeko
Dzeko

Calcio in diretta Roma-Inter. Edwin Dzeko lascerà la Roma. Doveva già accadere in passato, stavolta non ci saranno ripensamenti. Il bomber bosniaco è pronto a raccogliere le redini di Lukaku e guidare l’attacco di Simone Inzaghi.

Dopo sei stagioni e almeno quattro tentativi a vuoto di cessione in passato, Edin Dzeko è pronto a lasciare la Roma. Dopo i due giorni di riposo concessi da Josè Mourinho, l’attaccante bosniaco è rientrato dalla Croazia con un volo privato nella Capitale: “Domani sarò a Trigoria? Vediamo…“, è stata la risposta del giocatore che ha praticamente definito il proprio accordo con l’Inter e già domani potrebbe non prendere parte all’allenamento della squadra, previsto alle 17, per volare a Milano e chiudere l’accordo.

Calcio in diretta Roma-Inter. Piace Isak della Real Sociedad

C’è Isak per il dopo-Dzeko alla Roma. L’attaccante svedese si è messo in mostra all’Europeo e ha da poco rinnovato il contratto che lo lega alla Real Sociedad, firmando un nuovo accordo che scadrà nel 2026. 22 anni, Isak è un profilo che piace particolarmente ai giallorossi: giovane in rampa di lancio, che potrebbe trovare la sua dimensione sotto la guida di José Mourinho. La Roma deve però scontrarsi con la valutazione di Isak, che si aggira intorno ai 40 milioni di euro; un ostacolo non da poco, che potrebbe frenare le ambizioni dei giallorossi.

Chi guiderà l’attacco giallorosso?

Spunta un nome nuovo per l’attacco della Roma: è Darwin Núñez del Benfica. In queste ore, infatti, Tiago Pinto sta vagliando numerosi profili nel casting per il dopo-Dzeko e insieme ai vari Abraham, Isak, Azmoun, negli osservati speciali sarebbe entrato anche la punta uruguaiana classe ’99, che ha vissuto una buona stagione in Portogallo. “Sì, abbiamo avuto alcuni contatti con la Roma”, ha confessato l’agente del calciatore, Edgardo Lasalvia, a Romanews.eu.

43 anni, lo sport è stata la mia palestra di vita nel giornalismo, dove da oltre 20 anni metto in campo tutta la mia passione e le mie competenze. Emozione, adrenalina, nel raccontare ciò che succede nel mondo del calcio e non solo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui