Inter-Leverkusen, nel mirino il gioiello dei tedeschi?

Osservato speciale di Marotta nella sfida di Europa League

128
Inter-Leverkusen
Inter-Leverkusen

Domani sera alle ore 21 va in scena la grande sfida di questi quarti di finale di Europa League, Inter-Leverkusen. L’allenatore Antonio Conte vuole tenere alta la concentrazione dei suoi per alzare al cielo questo importante trofeo. Da questo match molto probabilmente uscirà una delle favorite dell’intero torneo, visto che sia i tedeschi che i nerazzurri sono tra le squadre più forti. Soltanto il Manchester United e il Siviglia hanno organici da poter essere all’altezza di raggiungere la finale di Gelsenkirchen.

Inter-Leverkusen, che sfida sul mercato

I tedeschi si sono classificati quinti in Bundesliga, mentre il secondo posto dell’Inter certifica il grande lavoro di mister Conte. L’ex tecnico di Juventus e Chelsea avrebbe voluto vincere lo scudetto al suo primo anno alla guida del ‘Biscione’, ma visto che in tutto l’arco della sua carriera non ha vinto a livello internazionale è molto importante per lui far tornare l’Inter nel posto che merita (sia a livello nazionale che europeo). Nel Bayer Leverkusen giocano tante stelline, ma una spicca in particolar modo e ha attirato su di sè l’attenzione dei grandi club europei.

Inter-Leverkusen, piace la stella Havertz

Secondo recenti indiscrezioni pare che il destino di Marcelo Brozovic sia già segnato e Conte voglia fare a meno di lui nella prossima stagione. A prescindere da quello che sarà il futuro di Lautaro Martinez (si fanno sempre più insistenti le voci di un suo approdo al Barcellona), sembra infatti che la dirigenza nerazzurra abbia messo nel mirino Kai Havertz, 21enne fantasista proprio del Bayer Leverkusen e avversario di domani sera.

Il giovane calciatore tedesco piace tantissimo anche a Bayern Monaco e Chelsea (che dopo l’approdo del bomber Timo Werner dal Lipsia è in cerca di talenti dalla Bundesliga); l’Inter è interessata ad Havertz perchè quest’ultimo può giocare come trequartista dietro al centravanti o essere impiegato come seconda punta (magari prendendo il posto lasciato vuoto in caso di cessione di Lautaro).

Quale sarà il futuro di Havertz?

Simone Ciloni

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui