Beach Volley: pass olimpico per la coppia Valentina Gottardi e Marta Menegatti

“Daremo il meglio di noi stesse come abbiamo sempre fatto”

Quando hanno iniziato le gare e come hanno ottenuto l'ottimo piazzamento nel Rank olimpico

Tempo di lettura: 2 Minuti
282

Al Tour Eiffel Stadium, Olimpiadi di Parigi 2024, i match di beach volley ospiteranno anche la coppia femminile Valentina Gottardi, alla prima partecipazione e Marta Menegatti, veterana ai giochi olimpici. Le atlete della nazionale di beach volley, in gara dal 1° luglio 2022, hanno raggiunto la nona posizione nel ranking.

Allenate da Caterina de Marinis, il percorso di coppia delle atlete azzurre è stato graduale. Hanno iniziato dai Tornei Future per allineare la loro preparazione, molto diversa in termini di esperienza.  Approdate ai tornei Elite 16, Marta e Valentina hanno iniziato a confrontarsi con atlete molto preparate e, crescendo di match in match, l’affiatamento tra le due ha dato ottimi risultati.

I prossimi appuntamenti per Valentina Gottardi e Marta Menegatti

Per preparare le atlete al meglio la Federvolley le ha inscritte al torneo di Elite 16 in Portogallo che si terrà a fine mese e a seguire parteciperanno alle gare di Ostrava in Repubblica Ceca. Infine, prima di volare a Parigi, Valentina e Marta gareggeranno ai Tornei di Gstaad a Vienna in modo da limare gli ultimi dettagli agonistici.

Valentina Gottardi e Marta Menegatti a Parigi 2024 nel beach volley

La reazione delle due atlete alla qualificazione Parigi 2024

Valentina Gottardi:”Ho fatto il mio esordio mondiale alle Sardinia Finals. Mi ero detta che il mio futuro nel beach volley me lo sarei dovuto meritare con il massimo impegno. Oggi sono molto orgogliosa di aver onorato il progetto federale che è nato allora. Ci siamo qualificate in anticipo e questo ci permetterà di lavorare in serenità nei prossimi mesi. L’obiettivo è di portare questa stessa serenità sotto la torre Eiffel”.

Marta Menegatti: “Con Valentina abbiamo bruciato le tappe scalando la classifica del ranking mondiale in pochissimo tempo. Solitamente una nuova coppia nel beach volley ci mette un po’ più di tempo ad ingranare. Daremo il meglio di noi, a Parigi 2024, come sempre abbiamo fatto dal primo giorno che abbiamo messo i piedi sulla sabbia insieme.”



Da qualche anno affianco la mia attività lavorativa con la scrittura sia di racconti, premiati in tre edizioni del Giallofestival di Bologna che di articoli per piattaforme digitali. Fortunatamente il lavoro part time, mi consente di dedicarmi anche a concorsi letterari vincendo riconoscimenti o segnalazioni anche per edizioni di poesia, come il concorso nazionale Argentario. Ho ricevuto di recente il premio al Salone del libro di Torino nell'ambito della IV edizione del Giallofestival di Bologna con titolo di primo classificato 'miglior personaggio non protagonista' e relativa pubblicazione del racconto nella raccolta 2022 Damster ed. Del Loggione. Per la piattaforma digitale Serendipity srl, società in cui Chiara Ferragni è comproprietaria, sono stata articolista descrivendo i viaggi e i video inviati dagli utenti del sito di affitti turistici. Sono una persona sportiva, con la mia mountain bike ho percorso tutte le strade del Chianti fiorentino. Sono convinta che la mobilità green sia l’unico futuro possibile per la salvaguardia dell’ambiente e per il benessere psicofisico. Avendo svolto studi in Scienze Agrarie durante il periodo di isolamento per la pandemia ho svolto una raccolta fotografica e classificazione di circa 200 specie di flora spontanea e di circa 70 specie micologiche dell'area del Chianti fiorentino.