Juventus, il futuro di Dusan Vlahovic

Il piano di Max Allegri per il rilancio dell’attaccante serbo. Voci fake su un assalto del Milan. Il giocatore se lascerà la Juventus andrà in Premier League

Tempo di lettura: 2 Minuti
482
Calciomercato Juventus

Juventus, il futuro di Dusan Vlahovic. Reduce da un campionato del mondo in chiaroscuro, l’attaccante serbo Dusan Vlahovic è andato in vacanza con la famiglia. Qualche giorno di riposo al caldo, prima di rimettersi agli ordini di Max Allegri. Il quale ha studiato un accurato piano di lavoro per recuperare alla causa bianconera il bomber. Lo staff tecnico lavorerà sul classe 2000 in due direzioni: quella che riguarda l’aspetto fisico e psicologico. Al di là di quelle che saranno le inevitabili sanzioni nelle quali incorrerà la Juventus, la volontà è quella di dimostrare sul campo il valore della squadra. E l’apporto della punta sarà fondamentale, soprattutto se dovesse riuscire a tornare sugli standard di rendimento che aveva alla Fiorentina.

Juventus, il futuro di Dusan Vlahovic: la fake Milan

Con la sessione di mercato invernale alle porte, si rincorrono le voci più disparate sul futuro dell’ex Viola. Titolare di un contratto fino al 30/06/2026, guadagna 7 milioni netti a stagione. Secondo il progetto iniziale, l’attaccante doveva essere il punto di riferimento della ripartenza bianconera. Le cose fino ad ora sono andate diversamente, ma la Juventus proverà a rilanciare le quotazioni del centravanti. Se il rendimento in campo dovesse continuare ad essere deficitario, le strade si separeranno a giugno.

L’attaccante ha molti estimatori e la società bianconera cercherà una soluzione per rientrare dell’investimento economico fatto. Secondo alcune testate online, il Milan avrebbe preso di mira il giocatore. Una fake vera e propria e vi spieghiamo il perché: ha uno stipendio non in linea con i parametri rossoneri, il rinnovo di Rafael Leao porterà i rosoneri a superare i paletti economici  prefissati e la nuova proprietà non autorizzerà ulteriori sforzi, la Juventus deve recuperare l’investimento. Inoltre, le sirene della Premier League attraggono il giocatore e il suo entourage.

Juventus, il futuro di Dusan Vlahovic, Arsenal sullo sfondo

Le uniche squadre che hanno un potere economico tale da convincere la Juventus a cedere il calciatore sono quelle inglesi. La Premier League è un campionato che affascina Dusan Vlahovic. Senza contare che trasferendosi in Inghilterra, percepirebbe uno stipendio superiore a quello che può permettersi la stessa Juventus e qualsiasi altra squadra italiana.

L’Arsenal è la società che più di altre è interessata all’ariete di Belgrado. L’allenatore Mikel Arteta ha un antica stima nei confronti del ragazzo e nel sistema di gioco dei Gunners, votato all’attacco potrebbe trovarsi a proprio agio. Alla squadra inglese non bastano Eddie Nketiah e Gabriel Jesus come punte centrali. Soprattutto il brasiliano ha caratteristiche di seconda punta-esterno offensivo.

Un’altra squadra che sta valutando il profilo del serbo è il Tottenham: l’accoppiata Kane-Vlahovic stuzzica la fantasia. Infine, da non sottovalutare la pista Manchester United. I Reds potrebbero proporre in cambio alla Juventus un loro attaccante: Anthony Martial. Insieme a un conguaglio economico.

 

 

 



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam + 50 = 60