Adrien Rabiot, clamoroso tentativo dell’Inter, tutti i dettagli

Tempo di lettura: 2 Minuti
248
adrien rabiot

Adrien Rabiot, clamoroso tentativo dell’Inter. Beppe Marotta ha contattato la madre-agente Veronique. Al momento la trattativa sembrerebbe in salita, ma Marotta è “convinto di avere argomenti per convincerlo”. Clicca qui per la puntata completa.

La nostra fonte per questa notizia è il giornalista Luca Momblano. Rabiot, sempre per Momblano, è “convintamente juventino”, ma Marotta tenterà lo sgarbo ad ogni costo.

Adrien Rabiot, via senza Allegri? Non proprio…

Che Rabiot sia sempre stato uno dei pupilli di Massimiliano Allegri in questi anni alla Juventus è fuori dubbio. Proprio il tecnico toscano è stato l’artefice della rinascita del calciatore francese, dopo le prime tre stagioni in cui il centrocampista sembrava quasi fare di tutto per farsi odiare dai tifosi.

A partire dalla seconda stagione di Allegri (22/23), però, Rabiot ha avuto una metamorfosi impensabile solo fino a pochi mesi prima. Diventando, di fatto, un pilastro della Juventus.

Guadagnandosi non solo il rinnovo, ma anche la fascia di capitano in assenza di Danilo. Non ci era riuscito Sarri, non ci era riuscito Pirlo. Ci è riuscito Max Allegri.

Una delle voci più insistenti degli ultimi mesi, infatti, era che Rabiot avrebbe lasciato la Juventus in assenza di Allegri. Ma secondo Luca Momblano non è proprio così.

La notizia è che se la Juve dovesse ufficializzare Thiago Motta, una delle prime mosse richieste dal tecnico attualmente in forza al Bologna sarebbe proprio il rinnovo di Rabiot.

Thiago Motta è un grande estimatore del centrocampista francese, e lo vorrebbe come punto cardine in una sua eventuale formazione bianconera.

Adrien Rabiot all’Inter, ci sono possibilità?

Il francese non è propriamente di buon umore di questi tempi, a causa del futuro incerto della rosa e della guida tecnica. Ma anche perché una vera e propria offerta della Juventus non è ancora arrivata.

L’Inter invece, attraverso Beppe Marotta ha proposto un quadriennale alle stesse cifre percepite a Torino.

Per Momblano, Rabiot in questo momento non sarebbe convinto di andare a fondo con l’Inter, ma Marotta crede fermamente di avere gli argomenti giusto per convincerlo.

Inter, ci sarebbe veramente posto per Rabiot?

La nostra considerazione, però, è la seguente. Se l’Inter ha già chiuso Zielinski a parametro zero. Frattesi che quest’anno ha trovato il suo spazio giocando tante partite.

Chalanoglu che è un titolare inamovibile, così come sembra esserlo Mkitharyan per l’equilibrio del centrocampo. forse alle porte c’è la cessione di Barella?

Ciò che è certo è che Marotta è storicamente attento ai parametri zero, quindi su un parametro zero come Rabiot, ci sarebbe andato a prescindere.

Rabiot non vorrebbe giocare in Italia in altre squadre. All’estero ci sono al momento Chelsea e Bayern Monaco, che si sono già fate avanti.

Clicca qui per altre notizie sul mondo del calcio.