Notizie Milan, Paul Singer passa la mano

La “Found Elliott Corporation” tratta la cessione a una società araba

454
STADIO GRANDE TORINO, TORINO, ITALY - 2019/09/26: Paolo Maldini, technical director of AC Milan, looks on before the Serie A match between Torino Fc and Ac Milan. Torino Fc wins 2-1 over Ac Milan. (Photo by Marco Canoniero/LightRocket via Getty Images)
Tempo di lettura: 2 Minuti

Notizie Milan, Paul Singer passa la mano. Stamattina il quotidiano francese “L’Equipe” ha rilanciato la notizia di una trattativa fra il gruppo americano che detiene le quote del Milan e facente capo alla famiglia Singer e il gruppo mediorientale “Investcorp”, un gestore globale di prodotti d’investimento alternativi con sede in Bahrain. Secondo l’articolo, nell’affare è coinvolto anche il Lille, la trattativa comprenderebbe entrambe le squadre. Ovviamente la notizia ha avuto nel giro di poche ore una rilevanza planetaria e sui social impazza la curiosità dei tifosi rossoneri di tutto il mondo. Stando alle ultime illazioni la quadratura degli accordi starebbe procedendo in maniera molto spedita.

Notizie Milan, Paul Singer passa la mano

Ma c’è anche un altro aspetto sul quale pone l’accento “L’Equipe” e che sarebbe sotto la lente d’ingrandimento della Uefa: un intreccio con il Lille,  che fa capo a “Merlyn Partners” dell’olandese Maarten Petermann e che è un altro fondo legato a Elliott. La situazione ha portato la Uefa a interessarsi alla situazione sia del Lille che del Milan. E quando è stato contattato dal quotidiano francese, l’organo di governo del calcio europeo ha ricordato di non aver mai commentato pubblicamente le situazioni realtive ai club, ma ha ricordato che, come riportato anche da “Calcio&Finanza”,  “tutti i club coinvolti nelle sue competizioni sono monitorati dagli organi 

Notizie Milan, Paul Singer passa la mano, le cifre e il futuro di Paolo Maldini 

  1. Sembra esserci riserbo sulle cifre della cessione, ma filtra che le cosiddette “diligence” siano alle battute finali (attività di indagine finalizzata alla raccolta e alla verifica di tutte le informazioni necessarie a valutare le attività di un’azienda). Silenzio anche sulle persone fisiche che si stanno occupando degli accordi. Massima cautela da Casa Milan sulla vicenda, tuttavia pare che si possa concludere per un miliardo di euro. Nell’affare sembra esserci una clausola della famiglia Elliott, che pretenderebbe di blindare la figura di Paolo Maldini con un contratto quinquennale. E a ruota ovviamente i più stretti collaboratori: Frederic Massara, Geoffrey Moncada. Mentre sulla figura di Ivan Gazidis aleggia il silenzio: il dirigente è notoriamente legato al fondo americano. Quindi la figura storica di Paolo Maldini sarà il trait d’union di un passaggio di consegne che potrebbe essere epocale nella storia del club rossonero.

 

 competenti”. 

 



Ex atleta di pallacanestro, con un passato nel calcio e nelle giovanili Inter. Tifoso milanista. ma scrittore obiettivo e chiaro. Amante dello sport in generale. Nato a Lecce, dove attualmente vive e lavora.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

+ 27 = 29