Juventus-Salernitana 2-0, quarto posto blindato e il sogno scudetto…

I bianconeri passano all’Allianz Stadium contro gli uomini di Nicola. Ora testa al derby d’Italia

Tempo di lettura: 2 Minuti
283
Juventus

La Juventus di mister Allegri blinda il quarto posto in classifica trionfando contro la Salernitana di Nicola. Nella gara valevole la 30a giornata di Serie A i bianconeri si sono imposti sui campani per 2-0: a segno Dybala e Vlahovic che ritrova il gol dopo due giornate di digiuno.

Il sogno scudetto in numeri

Con il pareggio dell’Inter, rimediato tra le mura amiche di San Siro contro la Fiorentina, i bianconeri possono ancora continuare il sogno scudetto, anche alla luce dei numeri in classifica. Solo un punto separa le Zebre dai nerazzurri: entrambe le compagini saranno impegnate nel prossimo turno di campionato nella sfida di ritorno valevole il derby d’Italia. Sette sono invece i punti che separano il team di Allegri dal Milan capolista che, nella serata di ieri, ha conquistato i tre punti all’Unipol Domus contro il Cagliari: distanza difficile da colmare, a sole 8 giornate dalla fine del campionato, ma non impossibile.

Juve-Salernitana: la gara

Liberi, per la delusione dei tifosi, dagli impegni europei, complice l’amara sconfitta rimediata contro il Villareal in Champions League, i bianconeri sono ripartiti proprio da Torino per ospitare la Salernitata e provare a dimenticare la disfatta contro gli spagnoli. Dopo un buon primo tempo, gestito discretamente dall’undici di Allegri come dimostrano anche le reti messe a segno dalla coppia offensiva Dybala-Vlahovic, nella ripresa è subentrata la stanchezza e i ritmi sono decisamente rallentati. Da una parte una Juve incisiva, ma non troppo, determinata a mantenere il vantaggio conquistato nel corso dei primi 45′. Dall’altra parte, invece, la Salernitana che, nonostante il risultato, ha cercato di ribaltare la situazione creando qualche occasione che ha impegnato Szczesny.

Con la sconfitta di oggi le speranze della Salernitana per salvarsi si affievoliscono sempre di più: i granata infatti si ritrovano ora al 20esimo posto a 16 punti. I padroni di casa possono invece continuare a sperare e risalire la classifica anche se la strada, arrivati a questo punto, è tutta in salita.

LEGGI ANCHE

Serie A-Milan: la squadra di Pioli vince e convince contro il Cagliari

Lavrov, Mosca a Italia: “Ulteriori sanzioni? Conseguenze irreversibili”

Serie B, ultimi 10 anni: 9 volte su 10 la capolista attuale ha vinto il titolo

SEGUICI SU FACEBOOK



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam 72 + = 74