Serie A-Milan: la squadra di Pioli vince e convince contro il Cagliari

Serie A-Milan: vittoria per 0-1 dei rossoneri

249
Serie A-Milan
Tempo di lettura: 2 Minuti

Serie A-Milan: la squadra di Pioli vince per 0 a 1 contro il Cagliari di Mazzarri. I rossoneri salgono a 66 punti in classifica, a più tre dal Napoli e a più sei dall’Inter (che ha una partita da recuperare contro il Bologna). Per il Milan è la terza vittoria consecutiva in campionato, tutte e tre per uno a zero. Una squadra pragmatica, che sa vincere in modi diversi, anche soffrendo e non giocando magari sempre bene.

Serie A-Milan: la cronaca della partita contro il Cagliari

Il Milan gioca bene in Sardegna. Poco da dire sulla prestazione dei rossoneri che dominano dal primo minuto. Il problema si pone quando non riesci a concretizzare tutte le palle gol che crei. Come avevamo detto prima della partita, il Cagliari non avrebbe dovuto farsi schiacciare dal Milan, chiudendo gli spazi per i fraseggi. Diciamo che la squadra di Mazzarri, che, ai microfni di SkySport, chiede un rigore per un presunto fallo di Mike Maignan, non è riusciuta nell’intento. Già nei primi dieci minuti, i rossoneri hanno creato molto: al settimo minuto di gioco è Giroud a divorarsi il gol davanti a Cragno. Al tredicesimo la sassata dalla lunga distanza di Kessie si infrange sul palo a portiere battuto. Pochi secondi dopo è Diaz che ha la palla gol, ma la spreca malamente. Insomma, un Milan volenteroso e in gran spolvero fin dall’inizio. Nel secondo tempo è Theo Hernandez a scaldare i guantoni di Cragno dalla distanza. Il gol, arriva su una prodezza di Bennacer, che s’inventa uno splendido sinistro al volo. Nonostante le tante occasioni, il Milan non chiude la partita e rischia seriamente la beffa: è Pavoletti a centrare la traversa al novantesimo per il Cagliari.

Serie A-Milan: una squadra che vince e convince

Il Milan gioca bene: davvero un’ottima prestazione di squadra per i rossoneri, che vincono con un solo gol di scarto, nonostante le tantissime occasioni create e sprecate. Ottima partita specialmente per il centrocampo di Pioli, che ha dominato la sfida. Intraprendente Theo Hernandez, che spesso ha messo in subbuglio la difesa di Mazzarri. In avanti è mancata la freddezza che spesso caratterizza Giroud. La difesa, guidata dalla coppia Kalulu-Tomori convince e dona solidità a tutto il resto della squadra. Ora il Milan, prima del derby di ritorno in Coppa Italia, ha tre sfide abbordabili (Bologna, Torino e Genoa). i rossoneri hanno davvero la possibilità di mettere una solida base per questo campionato e hanno tutte le carte in regola per poterlo fare.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

69 + = 76