Genoa: con l’Atalanta termina 0-0. Una prestazione tutta cuore e grinta

A Marassi non si va oltre lo 0-0. Occasione persa per la Dea. Un punto importante e che dà morale per i rossoblù

Tempo di lettura: 2 Minuti
513

Genoa: con l’Atalanta termina 0-0 – Termina a reti inviolate la sfida di Marassi tra Genoa e Atalanta. Una prestazione tutta cuore e grinta da parte dei padroni di casa che condanna i nerazzurri allo 0-0. Per gli uomini di Shevchenko si tratta di un importante pareggio che dà morale, contro un avversario piuttosto temibile. Tutti noi sappiamo come il Gasp sia riuscito in questi anni a dare un’impronta di gioco importante a una squadra di qualità e fisicità di caratura internazionale, che andava in rete da ben 17 gare di fila. Tuttavia sono state poche le occasioni da gol create questa sera dalla Dea, frutto se non altro di una prestazione difensiva praticamente perfetta da parte dei rossoblù che ora, in attesa dei giusti rinforzi dal mercato di gennaio, possono rifiatare e acquisire maggiore fiducia.

Genoa-Atalanta: i migliori dei rossoblù

Un punto da cui poter ripartire, insomma, e che permette di guardare al futuro con decisamente più ottimismo. Nonostante le poche occasioni da gol create (anzi praticamente nessuna) da parte di Criscito e compagni quello che contava maggiormente era stringere i denti e cercare di limitare i danni. Cosa che è avvenuta nel migliore dei modi, con un punto conquistato contro una delle squadre migliori del nostro campionato. Una prova collettiva di grande sacrificio che fa ben sperare. Tra i rossoblù spiccano su tutti le prove di Bani, Portanova e Ekuban. Il primo si è reso protagonista di una prestazione difensiva praticamente perfetta. Il centrocampista ex Juventus ha dato quella dinamicità che mancava da tempo al centrocampo rossoblù. L’attaccante ghanese, dal canto suo, si è dato parecchio da fare, sacrificandosi e lavorando bene là davanti.

Un Genoa grintoso e messo bene in campo, una Dea deludente

Un 4-4-2, quello di mister Shevchenko, ordinato e che ha funzionato nel migliore dei modi. Dal lato opposto non una delle migliori prestazioni della Dea che, dopo il risultato negativo contro la Roma della scorsa giornata, non è riuscita nell’intento di reagire. In attesa delle gare di questa sera  i nerazzurri rimangono fermi al quarto posto a 38 punti con Milan, Napoli e Inter impegnate rispettivamente con Empoli, Spezia e Torino. Per quanto riguarda la lotta salvezza invece il Genoa è fermo a 11 punti, a sole due lunghezze dallo Spezia quart’ultimo. Un campionato dai continui colpi di scena. E voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere scrivendo la vostra opinione nei commenti.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam + 73 = 82