Playoff mondiali: per l’Italia torna l’incubo di non potersi qualificare

Non è bastato lo 0-0 a Belfast. La Svizzera distrugge 4-0 la Bulgaria e condanna l’Italia ai Playoff.

1526
italia

Playoff mondiali: per l’Italia torna l’incubo di non potersi qualificare- A distanza di più di quattro anni dall’ultima volta, la Nazionale italiana si ritrova a dover affrontare i playoff per poter accedere ai Mondiali. Infatti, come era lecito aspettarsi, non è bastato agli azzurri lo 0-0 contro l’Irlanda del Nord per terminare il Gruppo C in prima posizione. La vittoria meritata della Svizzera contro la Bulgaria per 4-0 condanna l’Italia al secondo posto e di conseguenza ai playoff per i mondiali. Un risultato sicuramente inaspettato per i tifosi, che dopo la vittoria dell’Europeo, erano certi che il girone di qualificazione al Mondiale di “Qatar 2022” sarebbe stata semplicemente una prassi. Invece, a distanza di quattro anni da quel Italia-Svezia del 2017, l’incubo di poter mancare nuovamente alla competizione è più che concreto.

Un risultato meritato- L’Italia si ritrova ai playoff per i Mondiali anche per colpa sua. Malgrado vadano dati meriti all’Irlanda del Nord, protagonista di una grande prestazione difensiva di fronte al suo straordinario pubblico, se l’Italia si ritrova di nuovo qui è soltanto colpa sua. La Nazionale è infatti rea di una prestazione sciapa contro i Green&white army, caratterizzata da poca cattiveria e molte occasioni sprecate. Perché di questo si parla, di occasioni sprecate. E non ci riferiamo solamente alla partita contro l’Irlanda del Nord ma a tutti i punti persi durante le qualificazioni. Sono otto i punti persi a causa di quattro pareggi ottenuti contro: Bulgaria (1-1), Svizzera (0-0 e 1-1) e Irlanda del Nord (0-0). Risultato perciò giusto per gli uomini di Mancini, che dovranno ora affrontare i playoff per poter accedere ai Mondiali.

Sorteggi e possibili avversari- I sorteggi per i playoff di qualificazione ai Mondiali si terranno a Zurigo il 26 Novembre. Solo allora l’Italia saprà il suo avversario. Le altre squadre costrette a dover affrontare i playoff per qualificarsi ai Mondiali sono: Portogallo, Svezia, Finlandia o Ucraina, Galles, Scozia, una tra Olanda, Turchia e Norvegia, Russia, Polonia, Macedonia del Nord, Austria e Repubblica Ceca (queste ultime provenienti dalla UEFA Nations League).

Come funzionano i playoff per i Mondiali e quando si gioca- Solo tre posti per dodici squadre. Di fatto, il format prevede che le dodici squadre vengano divise in tre gruppi da quattro. Ciascun gruppo sarà composto da due teste di serie (Italia, Portogallo, Scozia, Russia e altre due tra Repubblica Ceca, Galles, Svezia e Polonia) e altre due squadre. Le due teste di serie di ogni rispettivo mini-girone affronteranno un’altra delle due nazionali in una semifinale a gara secca. Le vincenti si sfideranno in una finale, anch’essa in gara unica, che decreterà chi accederà al Mondiale. Qualificazione quindi in pericolo per gli azzurri, che dovranno stare attenti a non sottovalutare gli avversari. La qualità sicuramente non manca, ma la Nazionale deve ritrovare personalità e gioco. Tuttavia Mancini è fiducioso: l’Italia si qualificherà ai Mondiali.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui