Calciomercato ultimissime Inter. Ipotesi scambio Florenzi-Perisic

I nerazzurri sono interessati ad un calciatore giallorosso per ricoprire quel buco sulla destra

330

Calciomercato ultimissime Inter. Ivan Perisic alla Roma, Alessandro Florenzi all’Inter. E’ nata in queste ore questa ipotesi di scambio tra le due società: l’esterno giallorosso è ai margini del progetto tecnico di Jose Mourinho, mentre proprio l’allenatore portoghese avrebbe richiesto a gran voce il croato dei nerazzurri. I primi contatti sono stati avviati, con le due società che stanno valutando l’eventuale fattibilità dell’operazione. Ricordiamo che Perisic ha ancora un anno di contratto con i nerazzurri, e ha un ingaggio di 4 milioni di euro netti a stagione esattamente come quello che Florenzi percepisce alla Roma.

Calciomercato ultimissime Inter. Le condizioni dell’affare

L’esterno croato in forza ai nerazzurri è in scadenza di contratto nel 2022, la Roma punta ad inserire Florenzi come contropartita, dato che entrambi percepiscono un ingaggio sui 4 milioni di euro l’anno.

Le condizioni per mettere in piedi l’affare ci sono tutte, Perisic gode della stima di José Mourinho e Florenzi, invece, non sarebbe convinto di continuare la carriera nella capitale.

Inter e Roma hanno avviato i contatti, con gli incastri giusti l’affare potrebbe consentire ad entrambi i club di mettere a bilancio una plusvalenza.

Separati in casa

Separati in casa. Alessandro Florenzi e la Roma. Inutile girarci intorno, la situazione è questa. L’ex Capitano vuole definitivamente andare via, considerando chiusa la sua storia in giallorosso. Viceversa la Roma che non ha nessuna intenzione di far cambiare idea al giocatore e, pure, con l’aggravante, si fa per dire, di un ingaggio biennale che al lordo dice undici milioni, cifra che i Friedkin e Pinto scalarebbero volentieri da un monte ingaggi non più sostenibile.

Eppure logica tecnica-tattica direbbe che un esterno basso, in grado di giocare su entrambe le fasce, potrebbe far comodo a Mourinho.

Le parti si sono dette addio ormai da quasi due anni, quando cioè a poche settimane dal primo lockdown, il ragazzo di Vitinia fece le valigie per Valencia. Esperienza, complice il Covid, che tutto fu meno che un successo, quindi rientro a Trigoria ma solo per rifare le valigie con destinazione Parigi. Il Psg però alla fine della stagione l’ha salutato e quindi siamo tornati al punto di partenza.

43 anni, lo sport è stata la mia palestra di vita nel giornalismo, dove da oltre 20 anni metto in campo tutta la mia passione e le mie competenze. Emozione, adrenalina, nel raccontare ciò che succede nel mondo del calcio e non solo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui