Juventus-Inter: si prepara lo scambio da plusvalenza

Il calciomercato dei due club, potrebbe essere contraddistinto da scambi utili per risolvere alcune situazioni

2696

Juventus-Inter, un duello infinito. Stavolta però i due club sono pronti ad allenarsi sul mercato. Entrambe hanno necessità di sistemare il bilancio. Lo devono fare, in parte, entro il 30 giugno; data entro la quale dovranno chiuderlo. Per cercare di farlo in maniera utile per entrambe, stanno pensando di mettere in piedi scambi, che possano generare plusvalenza. Ovviamente anche a livello tecnico, entrambe hanno in mente di sistemare le lacune presenti in rosa. I nerazzurri devono necessariamente ridurre il monte ingaggi, ed allo stesso tempo fare cassa. La Juve deve seguire un percorso che non si discosta molto da quello nerazzurro. L’unica grande differenza tra i due, sta nel fatto che il bilancio dei bianconeri verrà risanato, in gran parte dall’immissione di liquidità da parte di Exor.

Juventus-Inter, ecco gli scambi sul tavolo

Paulo Dybala

Marotta e Cherubini stanno provando ad imbastire due operazioni distinte e separate. La prima, la più semplice e fattibile, riguarda due terzini. Frabotta andrebbe all’Inter, mentre Dimarco vestirebbe la maglia bianconera. Uno scambio da 25 milioni di euro, che frutterebbe per entrambe una plusvalenza totale, visto che sono due calciatori del vivaio. Allegri graidrebbe Dimarco, soprattutto come vice Alex Sandro, ruolo nel quale negli ultimi anni la Juve ha sempre avuto lacune.

Lo scambio importante

C’è poi lo scambio che non ti aspetti. Marotta da anni vuole Dybala in nerazzurro, mentre la Juve potrebbe “liberarsi” della questione relativa all’annoso rinnovo. L’Inter sul piatto metterebbe un centrocampista che servirebbe a Massimiliano Allegri. Si tratta di Eriksen, elemento di grande qualità che in un ipotetico 4-3-3, sarebbe un elemento importantissimo, come anche in un 4-3-1-2, dove rivestirebbe il ruolo di trequartista. Per entrambi i club metterebbero a segno una grande plusvalenza. Verrebbero infatti valutati circa 70-75 milioni di euro. Juventus e Inter metterebbero a bilancio oltre 50 milioni di euro di plusvalenza. Insomma visti i tempi di magra, i due club con un doppio scambio, sarebbero in grado di mettere a bilancio un +75 milioni di euro, che oggi sarebbero più che benedetti!

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui