Roma-Bologna: probabili formazioni e dove vederla

Alle 18.00 allo Stadio Olimpico la Roma gioca contro il Bologna, per rimanere attaccata al treno Champions League

1153

Roma-Bologna, partita dove i romani sono chiamati ad una reazione anche in campionato. Dopo la vittoria di forza e di orgoglio, da vera squadra, giovedì ad Amsterdam, i giallorossi scendono in campo in modo conservativo, ma anche con molti infortuni in difesa, in vista del ritorno qui nella Capitale, giovedi in Europa League contro l’Ajax. Roma che dunque si presenta con una difesa improvvisata, con il solito Mancini a guidare la difesa, assente invece Cristante per squalifica. Mancini affiancato dal ritorno di Fazio nei tre di difesa.

Roma-Bologna: in attacco torna Borja Mayoral, con dietro Perez e Pellegrini

La Roma recupera Mkhitaryan, out El Shaarawy. Nel 3-4-2-1 di Fonseca spazio a Pau Lopez tra i pali, con Mancini, Fazio e Ibanez a protezione. Sugli esterni Karsdorp e Bruno Peres, in mediana l’ex Diawara con Villar mentre in avanti, alle spalle di Borja Mayoral, ci saranno Carles Perez e Pellegrini. Dzeko a riposo in vista del match in Europa League decisivo per le semifinali.

Bologna al completo, giocherà di rimessa per vendicarsi dell’andata

Nel Bologna assente Tomiyasu, che non ha recuperato, mentre rientra contro la sua ex squadra Skorupski: davanti al polacco scelte obbligate, con De Silvestri e Dijks sulle fasce e con la coppia formata da Danilo e Soumaoro al centro. In mediana, al fianco di Schouten, favorito Svanberg su Dominguez, mentre in attacco, con il rientro di Palacio che agirà da prima punta, pronti Barrow e Skov Olsen ai lati di Soriano.

ROMA (3-4-2-1): 13 Pau Lopez; 23 Mancini, 20 Fazio, 3 Ibanez; 2 Karsdorp, 14 Villar, 42 Diawara, 33 Bruno Peres; 31 Carles Perez, 7 Pellegrini; 21 Borja Mayoral.
Allenatore: Fonseca
Panchina: 83 Mirante, 87 Fuzato, 5 Juan Jesus, 18 Santon, 19 Reynolds, 61 Calafiori, 17 Veretout, 27 Pastore, 77 Mkhitaryan, 9 Dzeko, 11 Pedro, 57 Providence.

BOLOGNA (4-2-3-1): 28 Skorupski; 29 De Silvestri, 23 Danilo, 5 Soumaoro, 35 Dijks; 30 Schouten, 32 Svanberg; 11 Skov Olsen, 21 Soriano, 99 Barrow, 24 Palacio.
Allenatore: Mihajlovic.
Panchina: 1 Da Costa, 34 Ravaglia, 15 Mbaye, 26 Antov, 43 Faragò, 8 Dominguez, 16 Poli, 18 Baldursson, 7 Orsolini, 10 Sansone, 55 Vignato, 80 Juwara.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui