Gestaccio di Barella contro il “suo” Cagliari

Brutto episodio alla Sardegna Arena, Barella contro la sua ex squadra

2661

Gestaccio di Barella contro il Cagliari. Quello che non ti aspetti. Perché i rossoblu sono i colori difrsi per tanti anni, quelli che lo hanno fatto maturare e crescere come calciatore. Si può infatti passare ad un’altra squadra nell’arco di una carriera, nessuno discute determinate scelte. D’altronde non tutti sono Gigi Riva, Francesco Totti, Alessandro Del Piero o Paolo Maldini (giusto per citare alcune bandiere che hanno rinunciato ad offerte faraoniche per sposare la loro maglia a vita). Quello che invece stupisce, lascia perplessi e ancorché delusi, sono determinati atteggiamenti. Quelli che distinguono i campioni (quelli veri), da i bravi calciatori.

Link video, fatte copia incolla andate a vederlo:

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=452217032601016&id=100034381703875

Gestaccio di Barella a Cagliari

Nicolò Barella è certamente in ottimo calciatore, uno dei migliori centrocampisti italiani e probabilmente dell’intero vecchio continente. Essere campioni invece è un appellativo che vs conquistato sul campo. Non solo tramite le belle prestazioni, ma anche grazie ai comportamenti leali che elevano anche le prestazioni tecniche. Questa è una regola d’oro, non scritta, ma che esiste e resterà per sempre. Ovviamente queste due caratteristiche non sempre si sposano tra loro. Durante la gara della scorsa domenica, è accaduto infatti un episodii spiacevole. Uno di quelli a cui i tifosi del Cagliari non avrebbero mai voluto assistere.

Brutto episodio

Durante la partita, Rog e Barella dono venuti a contatto, in un normale scontro di gioco. Marko e Nicolò si son dati infatti la più classica delle “zuccate”, e sono finiti entrambi a terra. Una volta distesi per terra, il centrocampista dell’Inter (ex rossoblu), ha allungato la gamba destra ed ha dato un calcio a Rog. Una tacchettata sulla nuca. Un gesto poco edificante e molto scorretto. Un’azione non esattamente da campione, fatto nei confronti di un calciatore del “suo” Cagliari. Questo episodio ha fatto andare su tutte le furie i tifosi cagliaritani, che probabilmente “cancelleranno” l’ex centrocampista dal loro cuore.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui