Bakken Bears-Dinamo Sassari, Casalone presenta il match

Champions League di Basket, la Dinamo Sassari sfida il Bakken Bears

93
Diretta Bakken-Dinamo Sassari

Bakken Bears-Dinamo Sassari è la sfida di Champions League di basket in programma domani, mercoledì 18 novembre in Danimarca. La palla a due è in programma alle ore 20. Il match invece, è valevole per il game 3 della regular season di Basketball Champions League. I ragazzi di Gianmarco Pozzecco arrivano alla sfida dopo le vittorie interne contro Galatasaray e Tenerife. Al momento la Dinamo Sassari è capolista a punteggio pieno del girone A dopo due turni.

Bakken Bears-Dinamo Sassari, la presentazione di Casalone

A presentare la sfida tra Bakken Bears e Dinamo Sassari della Champions League di basket è l’assistant coach Edoardo Casalone che in conferenza stampa si è così espresso: “Affrontiamo con entusiasmo la prima trasferta europea e andiamo in Danimarca consapevoli che ci attende una partita importante per il nostro cammino in Basketball Champions League ma concentrati sul nostro processo di crescita individuale e di squadra. Partiamo proprio dal monito di coach Pozzecco nel postpartita con Brindisi. Abbiamo bisogno di ritrovare le nostre gerarchie dopo questo periodo di transizione, con le tante assenze, e la nostra alchimia. Credo che per una squadra come la nostra, con giocatori esperti che sanno come ritrovare la strada giusta, poter giocare una partita a pochi giorni di distanza da quella con Brindisi, sia un vantaggio. Ciò ci permette di resettare e lavorare insieme in campo contro un avversario. Andiamo in Danimarca carichi e contenti di poter affrontare una squadra europea che in questi ultimi anni ha sempre fatto le coppe. Nell’ultimo turno ha disputato ad armi pari la partita con Galatasaray su un campo caldo come Istanbul. Bakken ha sempre fatto bene nel suo campionato e si conferma una buona squadra”.

Bakken Bears-Dinamo Sassari, occasione di crescita per i sassaresi

Durante la conferenza di presentazione del match Casalone ha sottolineato sul percorso di crescita dei sassaresi: “Siamo contenti perché giocare un’altra partita ci permetterà di inserire anche tutti i giocatori che fino ad ora erano out, dandogli minuti nelle gambe. Sappiamo che ci aspetta un viaggio impegnativo. Ma allo stesso tempo siamo motivati all’idea di disputare la loro prima partita europea casalinga del Bakker di questa stagione. Ci stimola e siamo felici di affrontare questo viaggio”.

Non resta quindi che attendere la palla a due che scatterà domani, mercoledì 18 novembre alle ore 20 per scoprire chi tra i due roster riuscirà a portare a casa la vittoria e quindi punti preziosi per la classifica del girone.

 

 

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui