Australian Open, strepitoso Sinner, vola in finale, battuto Djokovic

Sinner vola in finale, è la prima volta per lui in un grande slam, l’appuntamento con la storia sarà domenica mattina, dove affronterà uno tra Medvedev e Zverev

Tempo di lettura: 1 Minuti
1110
Sinner in semifinale agli Australian Open, battuto Rublev
Sinner in semifinale agli Australian Open, battuto Rublev

Strepitoso Sinner, vola in finale agli Australian Open, battuto Djokovic

 

Sinner vola in finale, è la prima volta per lui in un grande slam, l’appuntamento con la storia sarà domenica mattina, dove affronterà uno tra Medvedev e Zverev.

 

Jannik Sinner fa la storia: battuto Novak Djokovic in quattro set nella semifinale degli Australian Open e finale conquistata. Il serbo, numero uno al mondo, non aveva mai perso in semifinale a Melbourne. È la prima volta che un tennista Italiano arriva in finale agli Australian Open, ed è la prima finale in uno slam per Sinner.

La partita

Alla Rod Laver Arena di Melbourne, l’altoatesino ha vinto il primo set 6-1, in 35 minuti di gioco. Il tennista azzurro si è aggiudicato anche il secondo set: 6-2. Nel terzo set Djokovic è riuscito a rimanere in partita vincendo il tie-break 8-6 e salvando anche un match point sul 6-5 in favore di Sinner.

Australian Open, la finale

La finale si giocherà domenica mattina, ora Italiana, l’azzurro, che ha già scritto un pezzo di storia, avrà l’opportunità di scrivere una pagina indelebile del Tennis Italiano, nella sfida con uno tra Medvedev e Zverev.