Atalanta-Inter nel lunch-match, per la seconda volta in quattro anni

Derby nerazzurro a Bergamo, partita apertissima al Gewiss Stadium

Tempo di lettura: 2 Minuti
189

Atalanta-Inter nel lunch-match, partita della quindicesima giornata di campionato; ultima partita di questo 2022. Gasperini VS Inzaghi, chi la spunterà? Un match aperto a qualsiasi risultato, conoscendo le due squadre. Atalante reduce da tre sconfitte nelle ultime quattro giornate e Inter, reduce dal clamoroso 6-1 in casa contro il Bologna. Curiosamente anche nella scorsa stagione Inter-Bologna finì 6-1 e in entrambi i casi, mai con la maglia nerazzurra. Lo scorso anno con quella nera, quest’anno anche peggio: con quella gialla. Atalanta-Inter per la seconda volta in quattro anni piazzata di domenica alle 12:30; correva la stagione 2018/19, l’Atalanta di Gasperini batteva 4-1 l’Inter di Spalletti.

Atalanta-Inter, quattro anni fa gloria per i nerazzurri di Bergamo

Più o meno si giocò in concomitanza di quest’anno: era la dodicesima giornata dell’11 novembre. Quest’anno quindicesima giornata, in campo il 13 novembre. Per gli orobici 1-0 di Hateboer, 1-1 di Icardi su rigore, poi reti atalantine dell’attuale romanista Mancini, di Djimsiti e di Gomez. Fu l’ultima vittoria dell’Atalanta in casa contro l’Inter, da lì una vittoria dell’Inter (0-2 del 2019/20 con D’Ambrosio e Young) e due pareggi: 1-1 nel 2020/21 (Miranchuk rispose a Martinez) e 0-0 nel 2021/22. Dal nuovo millennio in poi il bilancio è di quattro vittorie Atalanta, otto pareggi e sei vittorie Inter. La vittoria orobica per 3-1 del 2008/09, spezzò un digiuno che durava da quindici anni: nel 1993/94 Atalanta-Inter 2-1.

Atalanta-Inter, è ridondante il pareggio per 1-1

In questi trent’anni Atalanta-Inter in massima serie, è finita in parità per ben undici volte, in nove occasioni è finita per 1-1. Dal 2000 in poi per ben sette volte. Nel 2002/03: Martins (Inter) e Gautieri, nel 2006/07 F.Pinto e Figo su rigore (Inter), nel 2009/10 Milito (Inter) e Tiribocchi, nel 2011/12 Denis rispose a Sneijder (Inter), nel 2013/14 Denis rispose ad Alvarez (Inter), nel 2015/16 l’autorete di Toloi (Inter) rispose all’autorete di Murillo e nel 2020/21 Miranchuk rispose a Martinez (Inter). Altri due pareggi per 0-0, nel 2017/18 e nel 2021/22. Tra le sei vittorie dell’Inter dal 2000 in poi, spiccano il 2-4 del 2001/02 con doppiette di Doni (Atalanta) e Vieri e l’1-4 del 2014/15 con doppietta di Guarin.

Atalanta-Inter, di domenica alle 12:30 un’incognita

Da quando è stata introdotta questa fascia oraria in Serie A – ovvero dalla stagione 2009/10 – per l’Inter giocarci in trasferta è sempre un’arma a doppio taglio. Esattamente ci ha giocato in ventuno occasioni, con uno score di cinque sconfitte (tre per 3-1, una per 4-1 e una per 1-0), sei pareggi (due per 2-2 e per 0-0, 1 per 1-1 e per 3-3) e dieci vittorie (sei per 0-1 e una per 0-7, per 3-4, per 0-4 e per 1-3). In queste ventuno partite ben sessantadue le reti segnate, una media di quasi tre reti a partita. Undici partite su ventuno sono finite con un over 2.5; per i bookmakers e chi ama scommettere Atalanta-Inter di domenica alle 12:30 giocare over 2.5 è quasi una bazzecola. Chi nerazzurro esulterà al 90′?

 



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam 72 + = 77