Mercato Genoa: spunta un nome nuovo. In Ucraina ne sono sicuri

In Ucraina ne sono sicuri, il primo colpo sponsorizzato da Sheva sarà Andriy Jarmolenko

1051

Mercato Genoa: spunta un nome nuovo. In Ucraina ne sono sicuri – In vista della trasferta insidiosa di Udine mister Shevchenko non potrà contare sui recuperi di Destro, Caicedo e Criscito. Fares e Bani hanno ripreso a lavorare in gruppo tuttavia non è ancora certa la loro presenza in terra friulana. In questi giorni si sta anche riflettendo su quali nomi potranno fare al caso del mister dal mercato di gennaio in poi. Dopo le suggestioni Pulisic e Myranchuk pare che anche un altro nome sia finito nel mirino della società rossoblù. Almeno di quest’ultimo in Ucraina ne sono sicuri.

Mercato Genoa: Potrebbe essere Yarmolenko il primo colpo?

Andriy Yarmolenko, centrocampista ma all’occorrenza anche ala, 32enne del West Ham, ha passato gran parte della sua carriera alla Dinamo Kiev per poi accasarsi al Borussia Dortmund nel 2017 e infine agli Hammers. Nella nazionale ucraina conta 106 presenze e 44 reti. Centrocampista molto duttile è stato impiegato anche come seconda punta e possiede buona tecnica otre che delle ottime doti atletiche. Potrebbe essere lui il primo colpo del nuovo Genoa a stelle e strisce? Di sicuro si tratta di un profilo che mister Shevchenko conosce bene avendolo allenato fino a qualche mese fa, raggiungendo il traguardo dei quarti di finale dell’ultimo europeo. Nonostante l’età avanzata potrebbe rivelarsi il valore aggiunto di questa rosa che, come è risaputo, ha l’estremo bisogno di giocatori di livello internazionale come lui. In Ucraina ne sono sicuri. Chissà che questa suggestione non si possa avverare.

Tifosi rossoblù tra entusiasmo e pessimismo

La classifica fa paura. O meglio, continua a fare paura. E il Genoa ha l’estremo bisogno di punti, già dalla partita di Udine. Certo, i continui infortuni non fanno altro che peggiorare la situazione. Ma mister Shevchenko, “uno con le idee chiare”, è pronto a mettersi in gioco e ad affrontare questi problemi, nonostante tutto. Una buona prestazione contro l’Udinese significherebbe che il Genoa è vivo, in attesa di un “caldo gennaio” a livello di trattative che permetterebbe di aggiungere dei tasselli importanti all’interno della rosa.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui