Ultime notizie atletica. Tamberi torna in pista dopo l’oro

L’azzurro di nuovo Losanna, poco prima della Diamond League

291

Ultime notizie atletica. Dopo lo storico oro alle Olimpiadi di Tokyo 2020, Gianmarco Tamberi si appresta a tornare in pedana.

Ultime notizie atletica: appuntamento a Losanna

L’azzurro lo farò a Losanna, appuntamento che precede il meeting della Wanda Diamond League. “Solitamente non riesco mai a dormire prima delle gare. A Tokyo invece sì, tanto che al risveglio mi sono meravigliato. E’ inevitabile che la medaglia d’oro abbia cambiato qualcosa dentro di me. Inoltre quando dovevo andare a comprare qualcosa ci mettevo cinque minuti.

Ultime notizie atletica: il successo meritato

Adesso invece in molti mi fermano per una foto e capita che ci vogliano addirittura due ore” ha detto Gimbo in conferenza stampa. In merito alla presenza di 1.500 spettatori, l’altista italiano ha aggiunto: “Mi piace la vicinanza della gente, guardare i volti delle persone in tribuna“. Il suo sfidante principale sarà il bielorusso Nedasekau, mentre spicca l’assenza di Barshim, protagonista ai Giochi in Giappone insieme a Tamberi. 24 ore dopo, sempre allo stadio de La Pontaise di Losanna, altri tre azzurri saranno impegnati. Si tratta del duecentista Fausto Desalu, oro olimpico nella staffetta 4×100. E ancora Zane Weir, quinto a Tokyo nel lancio del peso, e infine Gaia Sabbatini, al via nei 1500.

Un nuovo inizio

Gianmarco Tamberi ed Eseosa Desalu sono pronti per fare il loro debutto da Campioni Olimpici. Dopo gli spettacolari trionfi di Tokyo 2020, rispettivamente nel salto in alto e con la 4×100, i due azzurri saranno protagonisti a Losanna (Svizzera). Qui tra la giornata du oggi, mercoledì 25, e quelle di domani giovedì 26 agosto, andrà in scena la decima tappa della Diamond League, il massimo circuito internazionale di atletica leggera.

Avversari quotati

Tamberi si cimenterà nel City Event (ore 18.00) e cercherà di strabiliare ancora una volta, dando vita a un nuovo duello col qatarino Mutaz Barshim. Con cui ha condiviso il gradino più alto del podio a cinque cerchi. Il marchigiano saltò 2.37 nella capitale giapponese come il suo amico-rivale e insieme decisero di accordarsi per non spareggiare. In terra elvetica avrà luogo un nuovo rovente testa a testa, sarà presente anche il bielorusso Maksim Nedasekau (terzo ai Giochi) e vedremo all’opera anche i russi Ilya Ivanyuk (2.37 in stagione) e Mikhail Akimenko, senza dimenticarsi dell’ucraino Andriy Protsenko e del nostro Marco Fassinotti (quest’anno 2.26 per vincere il tricolore).

La carriera di Tamberi

Quali sono le vostre sensazioni su Tamberi dopo Tokyo? Lasciate qui il vostro commento e condividete articolo.

https://t.me/joinchat/SHcdBxdDZQadIvhwJlgbYA

43 anni, lo sport è stata la mia palestra di vita nel giornalismo, dove da oltre 20 anni metto in campo tutta la mia passione e le mie competenze. Emozione, adrenalina, nel raccontare ciò che succede nel mondo del calcio e non solo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui