VIDEO – Tita e Banti nella storia della vela. Il trionfo azzurro nel Nacra 17

Un risultato incredibile

349
Tita Banti oro Nacra 17

Si tratta di un risultato tanto incredibile quanto insperato. Tredici lunghi anni sono passati prima che l’Italia tornasse a vincere una medaglia nella vela. Ma non ci siamo accontentati, perché abbiamo portato a casa quella del metallo più pregiato da aggiungere al medagliere azzurro. Ruggero Tita e Caterina Banti sono gli eroi che hanno portato in trionfo il tricolore nella categoria di catamarani volanti Nacra 17 alle Olimpiadi di Tokyo. I due avevano guadagnato l’accesso alla finale con l’argento già in saccoccia, ma non si sono, giustamente, accontentati. Con testa e cuore, sono saliti sul gradino più alto del podio grazie anche ad un ottimo lavoro per quanto riguarda la strategia messa in campo.

Un solo obiettivo, tenere a bada gli inglesi

Già, perché, nell’ultima regata che è poi valsa il trionfo per i nostri azzurri, soltanto i britannici del duo Gimson-Burnet potevano insidiare l’oro ai nostri ragazzi. Ecco perché la tattica di Banti e Tita è stata dall’inizio volta a rimanere attaccati alla barca d’oltremanica. Bastava che fra le due imbarcazioni non ci fossero più di 5 posizioni di differenza. E così è stato, gli inglesi hanno chiuso al quinto posto tallonati proprio dai nostri, arrivati in sesta piazza. Il trionfo nel Nacra 17 per i nostri fantastici atleti è servito.

“È stato un lavoro costruito in 5 anni. Siamo fieri di quanto abbiamo fatto. Un’emozione grandissima. Il campo di regata si adattava bene alle nostre capacità”. Queste le parole di un commosso Ruggero Tita che commenta così questa straordinaria vittoria.

Italia vince nel Nacra 17. Il VIDEO dell’arrivo

Un olimpiade perfetta quella fatta vedere da Tita e Banti. Vi proponiamo il video dell’arrivo nella Medal Race che ha decretato ufficialmente la vittoria dei nostri atleti azzurri con una meritatissima medaglia d’oro. Grazie di tutto ragazzi!

E voi avete visto la regata? Cosa pensate di questo trionfo? ditecelo nei commenti!

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui