Devel Sixteen, aggiornamenti sul progetto dell’hypercar da 5000 CV

L’estremo prototipo sembra non voler uscire più allo scoperto, ma ultimamente qualcosa si è smosso.

471
Devel Sixteen

Devel Sixteen, aggiornamenti che lasciano ben sperare

La Devel Sixteen è un fenomeno su quattro ruote che da oltre un decennio promette 5000 cavalli di potenza e una velocità massima ben oltre i 500 Km orari (nella sola configurazione da pista). Peccato che, da quando è iniziato il progetto nel lontano 2006, ben poco di concreto si sia visto a parte video e immagini promozionali. Eppure qualcosa recentemente si [ mosso, come dimostrano gli ultimi aggiornamenti al profilo Instagram ufficiale. Qui sono apparse alcune foto relative ai test effettuati a Torino, nelle sedi Pininfarina.

 

Devel Sixteen: motore e aerodinamica

La sola esistenza di queste immagini, e dei video pubblicati tempo addietro, non basta però a eliminare l’enorme scetticismo che circonda quest’auto. A detta dei suoi creatori, sfrutterà un motore (da 12,3 litri!) simile a quello usato sulle Bugatti ovvero un enorme 16 cilindri sovralimentato da ben quattro turbo. Ovviamente sarà a benzina, andando a sbattere contro tutti i regolamenti possibili e immaginabili sul lato emissioni (se e quando uscirà davvero dalla fabbrica). L’aerodinamica sarà di quelle all’avanguardia e serve a tenere il mezzo incollato a terra, perché a certe velocità spiccare il volo non rappresenta più un’utopia.

Proprio l’aerodinamica e vari problemi con il raffreddamento hanno causato gran parte dei ritardi per l’intero progetto. Dato che il motore arriva dal mondo dei dragster, più precisamente dalla Steve Morris Engines, farlo funzionare per più di trenta secondi è probabilmente una delle questioni ancora aperte. Di fatto, molto del personale al lavoro sulla Devel Sixteen aveva abbandonato l’auto già nel 2018 e non è chiaro se i problemi siano stati risolti.

 

Il prezzo dell’hypercar estrema

Vogliamo parlare di prezzi? Si parte da 1,6 milioni di Dollari per il V8 da 3.000 cavalli arrivando a oltre 2 milioni per la versione top di gamma limitata all’uso in pista. Niente di clamoroso considerata la concorrenza e le cifre che si leggono solitamente, per auto dirette a pochi milionari sparsi per il pianeta. Il problema rimane quanto detto in apertura: gli anni passano (e il mondo dell’auto cambia) ma la Devel Sixteen resta un oggetto misterioso.

Ho 22 anni e sono uno studente all'università di Padova presso la facoltà di Comunicazione. Il mio sogno nel futuro è fare il giornalista sportivo: credo che fare di una passione anche il proprio lavoro sia il massimo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui