Calcio in diretta, Maldini su tutte le furie: a rischio Romagnoli

Clamorosi sviluppi in merito al rinnovo di Alessio Romagnoli

16306
STADIO GRANDE TORINO, TORINO, ITALY - 2019/09/26: Paolo Maldini, technical director of AC Milan, looks on before the Serie A match between Torino Fc and Ac Milan. Torino Fc wins 2-1 over Ac Milan. (Photo by Marco Canoniero/LightRocket via Getty Images)

Calcio in diretta, probabilmente nessuno si aspettava un epilogo del genere. Protagonista Mino Raiola, agente dell’unico rossonero rimasto in rosa. Del tutto incerto quindi il futuro di Alessio Romagnoli. L’ex capitano rossonero ha un contratto in scadenza al 30 giugno del 2022. I rossoneri avrebbero infatti preparato un incontro con l’agente per discuterne il futuro prima che venga troppo tardi. L’attuale ingaggio del centrale difensivo è di 3,5 milioni di euro. L’attuale situazione, non sarebbe più titolare, ha portato il Milan a proporre una cifra minore. Maldini avrebbe infatti messo sul piatto una cifra intorno ai 2,5 milioni a stagione. Tale offerta è stata fin da subito ritenuta non adeguata al valore ed all’impegno del ragazzo.

Calcio in diretta, l’appuntamento mancato

Calcio in diretta, al famoso incontro programmato da Paolo Maldini Mino Raiola non si è presentato. Questo atteggiamento ha fatto andare su tutte le furie l’ex capitano rossonero. Si studiano ora le contromosse. Quella di Raiola invece è stata una mossa fin troppo chiara. Si cercherà infatti di arrivare fino alla fine dell’anno senza trovare un accordo. Il rischio quindi per il Milan di perdere il giocatore a zero è più che reale. Raiola avrebbe ideato questo quadretto per potere incassare sontuose commissioni in seguito al trasferimento del giocatore. Un’eventualità da non escludere. I rapporti tra Raiola ed il Milan non sono mai stati così ai minimi termini. Dopo la partenza di Donnarumma il club meneghino vorrebbe tagliare ogni ponte con l’italo olandese.

La parola a Romagnoli

La parola ora spetta ad Alessio Romagnoli. Le strade sono due. Valutare la proposta dei rossoneri, nonostante Raiola, oppure seguire l’agente e dichiarare guerra al Milan? Aspettiamo che il difensore si pronunci. Al momento tutte le strade sono ancora aperte e ci si aspetta una nuova data. Solo allora si deciderà il da farsi.

Raiola sta tirando troppo la corda? Cosa ne pensate dell’atteggiamento di Romagnoli? Scrivetelo qui sotto nei commenti e condividete l’articolo.

 

1 commento

  1. Spero che la linea che la società Milan sceglierà sia : fuori raiola da qualsiasi trattativa sia ora sia in futuro.
    Ora c’è il nido Romagnoli.
    Spero che si dimostri un uomo maturo e che scelga liberamente (a differenza dell’ultimo seguace di raiola).

    Ma l’UEFA non fa niente per difendere le società da personaggi che col calcio non c’entrano nulla?

  2. Io penso che abbia già preso anche troppi soldi questo giocatore mediocre e non sicuramente da Milan…….io direi un bel anno in tribuna ( con abbonamento a pagamento) e poi che vada pure dove vuole lui è quel brutto personaggio ( per non dire altro ) di procuratore e speriamo che il Milan non ne abbia più a che fare !!!!!

  3. Credo che se non ci sarà la collaborazione di Romagnoli, per dirimere la questione, l’unica via di uscita è la tribuna per un’anno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui