Giovinco torna in Italia, nella piazza che non ti aspetti

La formica atomica sta trattando con alcuni club il ritorno in Serie A, una squadra è favorita

743

Sebastian Giovinco torna in Italia. Questa è la notizia che trapela e rimbalza sui vari siti che parlano di calcio. La formica atomica, non ha mai nascosto la sua volontà. Vorrebbe ricalcare i campi di calcio italiani, per chiudere poi la sua carriera, partita da Torino sponda Juventus. Per farlo, ovviamente, dovrà tagliarsi l’ingaggio percepito prima in Canada, e poi nei paesi arabi. In questo momento, lui ed il suo storico procuratore Andréa D’Amico, stanno lavorando in questo senso. Stanno cercando una soluzione valida, che possa accontentare le ambizioni dell’attaccante fi Beinasco, facendo coincidere anche la questione meramente economica. Impresa questa non semplice, ma comunque fattibile con uno sforzo da ambo le parti.

Giovinco torna in Italia: le pretendenti

Sebastian è stato prima accostato al Parma. La retrocessione nella serie cadetta ha però bloccato di fatto il trasferimento. Nei ducali sono già arrivati Gianluigi Buffon e Franco Vasquez, due stelle di prima grandezza che hanno scelto di ripartire dalla B. Per la Formica Atomica adesso si è aperta una nuova strada. È arrivata nelle scorse ore l’offerta del Venezia. I lagunari neopromossi, vorrebbero allestire una squadra competitiva, in maniera tale da cercare la salvezza senza dover ricorrere le “lepri”, fino all’ultima giornata.

Sebastian può tornare in Italia

Il Venezia pare sia una destinazione gradita. Ciò potrebbe permettere a Giovinco di giocare in Italia, e magari si ritrovare la maglia azzurra. Anche questo è uno degli obiettivi del piccolo attaccante piemontese, che avendo lasciato l’Italia in età ancora molto giovane, vorrebbe provare a rimettersi in gioco. Una bella sfida, che Giovinco ed il suo procuratore Andrea D’Amico, sono pronti ad affrontare. Il Venezia è una compagine ambiziosa, e la Formica Atomica, potrebbe essere il grimaldello ideale, per cercare di scardinare le difese avversarie.

 

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui