Locatelli alla Juve, ma un altro centrocampista ha scelto il bianconero

La prossima settimana Manuel Locatelli potrebbe svolgere le visite mediche di rito, mentre un altro centrocampista si avvicina

817

Locatelli alla Juve. Ormai ci siamo. Il Sassuolo sta provando a giocare al gatto con il topo. Sta cercando di portare a casa la massima quantità di denaro possibile. La Juve invece vuole inserire una contropartita tecnica ed abbassare l’esborso economico cash. Insomma, il classico gioco delle parti. Ciò che sarà fondamentale, e che sarà decisivo, come sempre è rappresentato dalla volontà del calciatore. Manuel Locatelli vuole la Vecchia Signora. La dirigenza di corso Galileo Ferraris lo sa, e fa leva su questo particolare. L’Arsenal sta tentando di convincerlo, ma Locatelli ha deciso. Vuole giocare la Champions League, provare a vincere lo scudetto e crescere con Massimiliano Allegri. Il loro livornese lo lanciò nel calcio che conta, quando era poco più che un ragazzino al Milan.

Locatelli alla Juve ma non solo

Settimana prossima dovrebbe esserci l’incontro decisivo tra le parti. Contestualmente il centrocampista neroverde potrebbe svolgere le consuete visite mediche. A fine campionato europeo, dovrebbe arrivare la firma in calce, che legherà Manuel Locatelli alla Juve fino al 2025. Contratto quadriennale da 3,5 milioni di euro a stagione. Ma non è tutto. In entrata a Torino si attende anche l’arrivo di un altro centrocampista. Tutti gli indizi pare portino ad un clamoroso ritorno. Dopo una sola stagione, Miralem Pjanic potrebbe rimettersi la casacca bianconera.

Il possibile accordo con il centrocampista bosniaco

Miralem non ha trovato spazio a Barcellona. Il suo rapporto con il tecnico Ronald Koeman è ai minimi storici. I blaugrana sino stati chiari, dicendo al momento ragazzo di cercarsi squadra. Il problema è legato al suo ingaggio molto elevato. La Juve, su precisa richiesta di Allegri, lo prenderebbe solo in prestito secco. A quanto pare in queste ore, gli spagnoli avrebbero addirittura rilanciato. Potrebbero regalargli, dopo una sola stagione, il cartellino, pur di liberarsi del suo ingaggio. La Juventus ci sta ragionando, anche se pare abbia chiesto a Pjanic di ridursi l’ingaggio. Dagli attuali 7 milioni netti a stagione, a non più di 5. Staremo a vedere, la trattativa esiste ed è bin ebollizione.

Marco Tavolacci nato a Cagliari il 12.08.1975 Appassionato di calcio, scrivo da anni per alcuni siti e testate giornalistiche. Amo lo sport, il mare e la musica

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui