Juve-Atletico Madrid, pronto il doppio scambio

Oltre al doppio scambio allo studio con i colchineros, definito il futuro di Morata e Chiellini

2625

Juve-Atletico Madrid, pronte a mettere a segno un doppio scambio importante. Esso consentirebbe di rinforzare la rosa di Massimiliano Allegri, ed allo stesso tempo, sistemerebbe, in gran parte, il bilancio del club. Sul piatto calciatori molto importanti. Ds un lato la Vecchia Signora metterebbe Paulo Dybala (che non ha rinnovato ancora il proprio contratto in scadenza nel 2022) e Rodrigo Bentancur. I colchoneros invece proporrebbero Angel Correa, seconda punta argentina di 26 anni, e Saul, centrocampista di grandissimo spessore, che piace tanto a Massimiliano Allegri. L’affare avrebbe un giro d’affari di circa 150 milioni di euro. Plusvalenze elevate. Correa e Dybala verrebbero valutati circa 75 milioni di euro, ed alla stessa cifra anche Bentancur e Saul.

Juve-Atletico Madrid, doppio scambio importante

Calciomercato Juventus

La Juventus in questo modo, si “libererebbe” della grana relativa al rinnovo della Joya, e probabilmente terrebbe ancora una stagione Cristiano Ronaldo. Allegri non dovrebbe gestire il trequartista argentino, ma potrebbe dar vita ad un 4-3-3 puro. In mezzo al campo inoltre avrebbe Saul, che eleverebbe parecchio la qualità del reparto, finito sul banco degli imputati nella stagione appena terminata. Il club bianconero farebbe registrare una plusvalenza von i fiocchi. Dybala a bilancio ormai non ha più un peso, mentre Rodrigo Bentancur pesa per soli 5 milioni di euro. Insomma per i bianconeri sarebbe una plusvalenza quasi totale, che consentirebbe di segnare a bilancio un +100 milioni. Stesso discorso per i biancorossi spagnoli.

Morata e Chiellini restano in bianconero

Alvaro Morata con la presenza di Allegri in panchina, ha grandi possibilità di restare alla Juve. I bianconeri verseranno 10 milioni di euro all’Atletico Madrid, per rinnovare il prestito di un altro anno. Poi potranno riscattarlo definitivamente. Anche Giorgio Chiellini (ad agosto compirà 37 anni), rinnoverà per un’altra stagione. Si ridurrà l’ingaggio, scendendo a 2,5 milioni, per poi diventare al termine del 2022 un dirigente bianconero. Il suo futuro è ormai delineato.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui