Calciomercato Cagliari: tutto sul regista

La dirigenza del Cagliari ha necessità del faro del centrocampo

1588
Cagliari
Foto LaPresse - Enrico Locci 04 08 15 Cagliari ( Italia )Sport CalcioConferenza stampa di Tomaso Giulini, Daniele Dessena e Marco Sau ad Asseminello ad Assemini (Cagliari )Nella foto: Daniele Dessena Tomaso Giulini Marco Sau Photo LaPresse - Enrico Locci 04 08 15 Cagliari (Italy)Sport Press Conference by Tomaso Giulini, Daniele Dessena and Marco Sau to Asseminello (Cagliari) Pictured: Tomaso Giulini, Daniele Dessena and Marco Sau

Sta per chiudere i battenti, ma il calciomercato Cagliari è ancora in divenire. La società del presidente Tommaso Giulini non ha ancora chiuso la finestra invernale, dalle ultime uscite in campionato è emersa infatti una lacuna importante. In mezzo al campo manca un faro, una guida che funga anche da comandante del centrocampo. Un interprete del ruolo pronto e di carattere, oltre che di buona qualità. Nainggolan, appena tornato in rossoblu, ha tutte queste caratteristiche nel suo dna, ma serve un altro elemento che giochi 20-25 metri più indietro. La squadra ha necessità di essere presa per mano anche partendo da dietro. Serve uno che possa dettare i tempi di gioco, con accelerazioni e rallentamenti eseguiti nei tempi opportuni.

Calciomercato Cagliari, il regista che manca

I rossoblu hanno una priorità, oltre all’assenza di un terzino sinistro che possa rappresentare l’alternativa a Lykogiannis. La società è alla ricerca di un regista di centrocampo. Finora il nome più accreditato pareva essere quello di Lasse Schone, danese appena svincolatosi dal Genoa. Un affare che pareva essere in dirittura d’arrivo, ma che invece ha subito negli ultimi giorni una brusca frenata. Nelle ultime ore il nome salito alla ribalta è quello di Erick Pulgar, cileno della Fiorentina. Un calciatore di 27 anni ma già con buona esperienza. Potrebbe essere lui l’elemento mancante. Carattere, forza e buone geometrie. Potrebbe sposarsi in un centrocampo formato da Nandez, Duncan, Nainggolan e appunto Pulgar.

Ore importanti

Questo sarebbe certamente un reparto importante, che potrebbe anche far si che la difesa possa essere sottoposta  a minori pressioni, dando quindi a sua volta l’impressione di essere ben più solida. Un altro nome che per ora non è circolato, è quello di Gonzalo Castro, tedesco di 33 anni di proprietà dello Stoccarda, in scadenza nel giugno di quest’anno. Le perplessità qui sarebbero di ambientamento al nostro campionato. Il Cagliari serve un regista pronto, non c’è ulteriore tempo da perdere!

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui