Virtus Pallacanestro Bologna: Teodosic e Djordjevic, la coppia perfetta

Milos Teodosic e Aleksandar Djordjevic, una coppia di talento per il successo della Virtus Bologna

Tempo di lettura: 1 Minuti
3849

Milos Teodosic

Il playmaker serbo Milos Teodosic, 32 anni, si è fatto notare subito alla Virtus Pallacanestro Bologna, non solo per i punti che ha segnato ma anche per il suo immenso talento come giocatore mostrandosi un buon tiratore e con una grande visione di gioco. E non dimentichiamo i suoi impressionanti “no look”!

Dopo la spiacevole avventura di 2 anni in NBA con i Los Angeles Clippers, che a causa di infortuni e incomprensioni non è riuscito a imporre il suo gioco, in Italia sembra aver ritrovato la sua forma migliore da vero leader.

Teodosic ha vinto 2 scudetti con CSKA Mosca e vincere il terzo con la Virtus non è una possibilità irraggiungibile.

Aleksandar Djordjevic

L’allenatore serbo Aleksandar Djordjevic vanta 3 medaglie d’argento con la nazionale serba: alle Olimpiadi del 2016 a Rio de Janeiro, ai Mondiali di Basket 2014 in Spagna e agli Europei di Basket del 2017 in Turchia.

Quest’anno allena la Virtus Pallacanestro Bologna e ha già collezionato 10 vittorie consecutive nel Campionato italiano e sembra determinato a vincere lo scudetto.

Djordjevic riesce a creare un solido lavoro di squadra trovando le giuste soluzioni ai problemi sul campo e tirando fuori il meglio di ogni giocatore.

La Virtus Bologna

La Virtus Pallacanestro Bologna è ritornata in Serie A nel 2107 e quest’anno ha vinto la Champions League. A quanto pare la coppia perfetta formata da Teodosic e Djordjevic serve per continuare a raggiungere altri successi.

Idee chiare della società e un feeling consolidato tra allenatore e giocatore porteranno sicuramente i risultati sperati.

Nonostante la battuta d’arresto subita nell’ultima gara dove la Virtus ha perso contro Vanoli Cremona e Teodosic è stato espulso, spezzando la scia di successi, le premesse promettono grandi sfide con le squadre avversarie che faranno di tutto per mettere in difficoltà il gruppo di Djordjevic.