Juventus, Europa: Allegri recupera pezzi dall’infermeria

La conferenza del tecnico della Juventus, Max Allegri alla vigilia del match di Europa League contro il Friburgo

Tempo di lettura: 1 Minuti
618
Allegri Juventus

Domani, giovedì 9 marzo alle 21:00, si giocherà il match valido per l’andata degli ottavi di finale dell’ Europa League, Juventus-Friburgo, all’Allianz Stadium di Torino. Il tecnico toscano è intervenuto in conferenza stampa, queste le sue parole, come ci viene raccontato su fantacalcio.it.

“Affrontiamo una squadra che è quarta in classifica, imbattuta nel girone, fisica e ben organizzata. Andare in Germania con una vittoria sarebbe importante, Inoltre, in casa dobbiamo tornare a vincere perché in Europa abbiamo vinto solo col Maccabi davanti ai nostri tifosi”. Ha parlato poi di Federico Chiesa e Angel Di Maria: Sono in dubbio, considerata la sfida di domenica contro la Sampdoria a Torino. “Non avremo Kean squalificato e quindi tra giovedì e domenica devo gestire al meglio gli attaccanti visti i due impegni ravvicinati”.

Ha parlato anche degli altri giocatori della Juventus al momento fermi ai box: “Mattia De Sciglio non è a disposizione, Paul Pogba è a disposizione per l’Europa ma lo confermerò domani mattina. Alex Sandro è pronto”. Su Vlahovic e Kean: “Dusan é cresciuto, però ci sono momenti dove le cose vanno più o meno bene. Ha giocato male le volte che ha fatto gol; domenica ha giocato una buona partita senza segnare. Moise sa di aver sbagliato a Roma, è stato il primo a chiedere scusa. Pagherà la multa della società, ma è un nostro giocatore importante, che ha fatto gol importanti. Abbiamo bisogno di tutti, a prescindere dagli errori che si fanno. Lui ne ha fatto uno, ha pagato e sicuramente lo aiuterà a maturare e crescere”.