Un lanciere per la porta dell’Inter: a luglio arriva Onana

Il portiere camerunense ex Ajax sarà tesserato a 0 dai nerazzurri dal prossimo luglio

269
Mercato Inter
Marotta-Inter - Fonte foto - Sito InterLive.it

L’Inter batte un colpo. Lo fa per il futuro della propria porta. Con un Handanovic sempre più avanti con l’età, pur garantendo ottime prestazioni tuttora, la squadra meneghina si è voluta tutelare. Come? Andando a prenotare per la prossima stagione un talento tra i pali: Andrè Onana. Il portiere camerunense, in passato attaccato dai tifosi del Camerun per la mancata risposta alla chiamata della sua nazionale per la coppa d’Africa, frmerà un quinquennale a 3 milioni a stagione. Un colpo questo, a parametro 0, che continua a certificare il lavoro certosino del sig Giuseppe Marotta, coadiuvato dall’ottimo Piero Ausilio, per far tornare l’Internazionale Milano a grandi livelli in Europa, ma con operazioni oculate.

Una carriera inceppata.

Sembra subito partire bene la carriera del giovane Onana , che viene dalla scuola calcio fondata dal suo connazionale Samuel Eto’o. Scuola Barcelona, arriva all’Ajax nel 2015, prima nelle giovanili, poi nella seconda squadra (Jong Ajax).Dopo un periodo come secondo di Cilessen, poi passato al Barcellona, diventa nel 2016 portiere titolare dell’Ajax, dove vincerà 2 coppe nazionali, 2 campionati e una supercoppa olandese. Il suo contributo sarà fondamentale nella fantastica volata Champions dei lancieri nella stagione 2018-2019, dove solo il Tottenham di Pochettino riuscirà a bloccare gli olandesi. Fatale per la squadra del portiere camerunese la sconfitta per 2-3 subita in casa nel ritorno della semifinale.

 

Un brutto errore, ma non fatale

Arriva poi il momento più buio della carriera di Onana. Il 5 febbraio 2021 risulta positivo al test antidoping UEFA per il furosemide, che gli costa la squalifica di un anno dai campi. La difesa del giocatore, poi accolta e confermata dagli organi supervisori della stessa organizzazione, si è basata su una sua negligenza. Questa fu dovuta all’ingerenza di farmaci prescritti alla moglie, in gravidanza, usati dal portiere per sue noie personali(mal di testa si dice). Ovviamente Onana si è preso la responsabilità dell’accaduto e dei rischi sanitari che sarebbero dovuti agli effetti collaterali di quel tipo di farmaci e la squalifica gli è stata ridotta a 9 mesi, il 10 giugno 2021. Difatti è tornato a proteggere i pali della squadra olandese il 24 novembre per la gara di Champions League contro il Besiktas. Una parentesi tanto sfortunata quanto curiosa per il giovane portiere ex canterano del Barcellona.

Che tipo di portiere per l’Inter?

Onana andrà dunque ad occupare la lista dei portieri della rosa dell’Inter dove compaiono già nomi importanti qual Handanovic (il titolare indiscusso fino a questa stagione) e Ionut Radu, portiere anche lui molto giovane e di grandi speranze. Ultimo nelle gerarchie Cordaz. Non sappiamo con certezza se Onana sarà subito titolare nella prossima stagione ma possiamo immaginarlo come scenario plausibile in quanto arriva con un contratto importante e con una carriera di grande affidabilità ,nonostante la giovane età. Le qualità principali che gli esperti globali gli attribuiscono sono agilità tra i pali, reattività e specialmente l’impostazione dal basso. Proprio quest’ultima è essenziale nel sistema di gioco di Simone Inzaghi, in quanto il tecnico piacentino predilige l’impostazione dal basso partendo proprio dal portiere. Dunque Onana sarebbe il portiere ideale per il gioco dell’allenatore nerazzurro.

Sembra proprio che Marotta e Ausilio abbiano confezionato l’ennesimo colpo a 0 che garantirà all’Inter un portiere titolare e futuribile, pronto sin dalla prossima stagione per i futuri impegni nazionali e internazionali della squadra milanese.

Voi cosa pensate del suo acquisto?

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui