Ultim’ora mercato Milan, incontro con lo Spezia per un difensore: i dettagli

Maldini ha messo gli occhi su Erlic: serve l’uscita di Caldara

553
STADIO GRANDE TORINO, TORINO, ITALY - 2019/09/26: Paolo Maldini, technical director of AC Milan, looks on before the Serie A match between Torino Fc and Ac Milan. Torino Fc wins 2-1 over Ac Milan. (Photo by Marco Canoniero/LightRocket via Getty Images)

Ultim’ora mercato Milan, Maldini ha incontrato la dirigenza dello Spezia a Casa Milan: sul piatto Colombo e il difensore Erlic. Si aggiunge un nome nuovo alla lista di obiettivi che il Milan sta scandagliando in vista della prossima stagione. Oggi infatti nella sede rossonera l’area tecnica del Diavolo ha incontrato i dirigenti dello Spezia. Sul tavolo, in primis, il futuro di Lorenzo Colombo che sembra veramente ad un passo dal trasferimento in Liguria. Tuttavia, Maldini e Massara hanno preso informazioni su Erlic, difensore centrale sondato dai rossoneri anche lo scorso gennaio. Una presa di informazioni importante per un nome che potrebbe tornare buono dopo l’uscita di Mattia Caldara, direzione Venezia.

Ultim’ora mercato Milan, la valutazione dello Spezia

Il DS dello Spezia Poggi non ha chiuso la porta e ha fissato la valutazione. Per strappare Erlic a Thiago Motta servono quindici milioni di euro, una cifra che però può essere anche in un prestito oneroso con diritto di riscatto. La formula è proprio quella più apprezzata dai rossoneri che proprio per questo hanno cerchiato in rosso il nome del ventitreenne. Se ne riparlerà dopo la seconda metà di agosto, quando il reparto difensivo a disposizione di Pioli avrà una fisionomia più chiara.

Pioli approva e ne caldeggia l’arrivo

Stefano Pioli ha avuto un ruolo fondamentale nell’interesse dei rossoneri per Erlic. Nello scorso campionato il tecnico emiliano ha apprezzato tantissimo il rendimento del centrale, in particolare nella gara di ritorno vinta proprio dallo Spezia per due a zero. Roccioso ma veloce ed aggressivo, Erlic completerebbe al meglio il reparto del Diavolo, mettendo anche alle strette Romagnoli. Il capitano è in scadenza di contratto e non pare abbia molta voglia di rinnovare, andando così a scadenza. L’arrivo di un altro potenziale titolare potrebbe scrollare il numero 13 dal torpore e convincerlo a prendere di petto la situazione e a rinnovare il rapporto col Diavolo.

CHE NE PENSATE DEL POSSIBILE ARRIVO DI ERLIC? DITE LA VOSTRA NEI COMMENTI!

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui