Esonero Pirlo: domani nel CdA della Exor si decide tutto

Il tecnico della Juventus dovrebbe essere sollevato dall’incarico nelle prossime ore, in arrivo il sostituto

879
Esonero Pirlo

Esonero Pirlo ad un passo. Domani vi sarà il consiglio di amministrazione di Exor, nel quale si decideranno il futuro di Pirlo e non solo. La Exor è la cassaforte della famiglia Agnelli, che nonostante la pandemia, anche quest’anno farà segnare utili comunque importanti. Durante questa assemblea si decideranno il futuro di Ferrari, Juventus, Stellantis e tanti altre proprietà riconducibili alla famiglia Agnelli-Elkann-Nasi-Furstenberg. La Juve dovrebbe essere investita da un aumento di capitale, utile a ripianare il rosso causato dalla pandemia e non solo. Questo sarà l’unico modo, per non cadere, nella trappola dei fondi di investimento, che sportivamente, hanno bloccato prima il Milan ed ora l’inter che subirà tale mannaia.

Esonero Pirlo in arrivo

L’Esonero di Andrea Pirlo pare sia veramente solo questione di ore. Con lui verrà salutato anche il CFO Fabio Paratici, al quale non verrà rinnovato il contratto. Andranno via anche Buffon e Chiellini, due dei senatori della squadra. Probabilmente anche Cristiano Ronaldo lascerà la Vecchia Signora con destinazione Manchester o Parigi. Insomma una piccola rivoluzione nella quale saranno coinvolti anche Bernardeschi, Ramsey e forse Alex Sandro. Pirlo potrebbe “essere accompagnato” verso un’esperienza estera, dove poter fare esperienza, per poi tornare nel nostro campionato con più conoscenze e certezze. Non sarà infatti una separazione litigiosa, ma consensuale, un po come fu quella con Massimiliano Allegri.

La Juventus ripartirà proprio da lui

Ma chi è che chiese la mini rivoluzione due anni or sono? Si, proprio lui, Massimiliano Allegri, che anche ieri, durante la partita del cuore, pareva essere a casa sua. Insieme a John Elkann ed Andrea Agnelli, pareva fosse tornato tra amici. Allegri può essere la soluzione per ripartire da una buona base, inserendo qualche campione (ne servirebbero 3-4), e giovani talentuosi come ad esempio Fagioli, un ritorno di Kean, Locatelli o altri ancora. Insomma sta per scoccare l’ora X, quella delle scelte definitive.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui