Home Calcio Barella Inter: ecco le pretendenti che lo vogliono portare via

Barella Inter: ecco le pretendenti che lo vogliono portare via

Alcuni dei migliori club europei stanno chiedendo notizie sul centrocampista nerazzurro

1145
Barella

Uno dei giocatori del momento in casa Inter è sicuramente Nicolò Barella. Il centrocampista è ormai considerato il migliore interprete del ruolo in Italia, grazie ad una serie di prestazioni che spesso lo vedono eletto come migliore in campo. La crescita fatta dallo scorso anno è stata costante, con il ragazzo che ormai rappresenta un vero e proprio jolly per il tecnico leccese. E’ infatti ormai capace di giocare in ogni ruolo del settore centrale del campo. Secondo alcune indiscrezioni sarebbero tanti i top club europei che avrebbero messo gli occhi su di lui. Stiamo parlando di club del calibro di Real Madrid, Bayern Monaco e Barcellona.

Barella, tante pretendenti in fila per lui

Nicolò Barella ha conquistato tutti in questo anno e mezzo. Arrivato all’Inter nell’estate del 2019, per una cifra di circa 40 milioni di euro, il centrocampista è cresciuto notevolmente. Il club meneghino, punta parecchio su di lui, ma le sirene ammaliatrici di certe offerte, potrebbero far crollare il castello nerazzurro. Decisiva per il suo passaggio all’Inter, è stata anche la volontà del calciatore, da sempre tifoso dell’Inter. Le sue prestazioni, però, non sono passate inosservate, attirando l’attenzione dei top club europei, in particolar modo di Real Madrid, Bayern Monaco e Barcellona, pronte a dare vita ad una vera e propria asta la prossima estate.

Inter, spalle al muro?

L’Inter non avrebbe alcuna intenzione di privarsi di Barella nella prossima sessione estiva di calciomercato. Anzi, il centrocampista è ritenuto un simbolo della squadra nerazzurra essendo tifoso del club meneghino sin da bambino. Per questo motivo servirà una proposta indecente per convincere i nerazzurri a cederlo. Barcellona, Bayern Monaco e Real Madrid sembrano pronte ad investimenti pesanti la prossima estate (d’altronde la forza economica non gli manca). Solo una proposta superiore ai 70 milioni di euro potrebbe far vacillare le certezze Piero Ausilio e Beppe Marotta.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui