Agnelli Perez, incontro a Torino per programmare il futuro

Calcio, finanza e calciomercato, questi gli argomenti trattati a Vinovo

528

Agnelli Perez, un incontro non casuale tra due giganti del mondo del calcio. Da una parte la Juventus, dall’altra il Real Madrid. Due superpotenze del calcio europeo e mondiale. Le due società hanno chiaramente una serie di interessi comuni all’interno di un mondo, che con l’avvento del Covid-19 sta inevitabilmente ed inesorabilmente cambiando. Per cercare di limitare le perdite economiche, è quindi necessario trovare una strategia comune, che possa rilanciare l’industria “pallonara”. Entrambi i presidenti sono sostenitori della superleague, una sorta di campionato europeo tra i club più importanti europei. Questo, secondo la visione dei due presidenti, consentirebbe di aumentare i guadagni, lasciando però per strada tante altre realtà, che resterebbero ai margini della partita.

Agnelli Perez, si è parlato anche di calciomercato

Nell’incontro avventuro nella giornata di ieri, si sono affrontati quindi alcuni argomenti. Tra questi anche qiello relativo al calciomercato. Tre ore circa di chiacchierata per cercare di fare luce su alcune situazioni. Agnelli potrebbe aver parlato di Zinedine Zidane, allenatore che il numero uno bianconero stima tantissimo, mentre Perez non ama in maniera particolare. Altro argomento di strettissima attualità riguarda la situazione di Paulo Dybala. L’argentino non ha ancora rinnovato con i bianconeri, ed il Real Madrid è una delle maggiori estimatrici del numero 10 della Juve.

Mercato Juve

I due super presidenti hanno parlato anche di altri due nomi caldi. Il primo è quello del terzino sinistro Marcelo. Il brasiliano, alle soglie delle 34 primavere, pare sia molto vicino al Monaco. I monegaschi sarebbero pronti a mettere sul piatto 6 milioni di euro a stagione per il suo compenso. A queste cifre la Juve cederà il passo. Importante invece l’interesse per Isco, un centrocampista di grande qualità, che a Torino potrebbe rilanciarsi. Potrebbe entrare in un affare che vedrebbe coinvolto appunto Dybala. Questa pare sia la strategia per il mercato estivo.

 

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui