Balotelli e Zenga: la strana coppia verso il sì al Vasco da Gama

Balotelli e Zenga sono in contatto con la dirigenza brasiliana del Vasco da Gama che li vorrebbe entrambi per rilanciare la squadra

36
Balotelli e Zenga

Balotelli e Zenga. In Brasile parlano di un progetto alquanto ambizioso che sta per essere portato avanti dal Vasco da Gama. La squadra carioca ha cambiato da poco presidenza che è passata nella mani di Leven Siano che ha messo a capo della direzione sportiva l’italiano Fabio Cordella.

E da italiano ecco che Cordella ha lanciato lo sguardo sul campionato nostrano alla ricerca di talenti da convincere a vestire la maglia del club di Rio de Janeiro. E il primo sulla lista è Mario Balotelli.

L’attaccante bresciano è attualmente svincolato dopo la parentesi non proprio indimenticabile dell’anno scorso con la maglia del Brescia. Balotelli attualmente si sta allenando con il Franciacorta, squadra che milita in Serie D in attesa di trovare una nuova squadra che creda in lui.

Balotelli e Zenga: il Vasco da Gama fa sul serio

Sono state tante le società accostate al nome di Mario Balotelli nei mesi scorsi. Si era parlato di un interessamento del Flamengo, poi di un possibile trasferimento in Grecia all’Aris Salonicco,  in Turchia al Besiktas e negli Stati Uniti al Los Angeles Galaxy. Per ultimo, in Egitto, con l’interessamento del Pyramids. Tutte trattative o presunte tali terminate con un nulla di fatto.

Ma ora si è fatto sotto il Vasco da Gama. Che non vuole soltanto lui. Il progetto del neo direttore sportivo infatti mira anche a portare in Brasile un allenatore nostrano. E la scelta sembrerebbe ricaduta su Walter Zenga. L’ex portiere dell’Inter è attualmente libero dopo l’esperienza dello scorso anno al Cagliari e si è trasferito in Arabia dove vive con la sua famiglia.

Balotelli e Zenga: l’ex portiere avrebbe già detto sì

Sembrerebbe che Zenga abbia già dato la sua disponibilità al trasferimento in Brasile e l’ex portiere avrebbe anche sostenuto la candidatura di Leven Siano con un videomessaggio prima delle elezioni.

Zenga non è nuovo ad esperienza all’estero. Nel corso della sua carriera da allenatore ha girato diverse squadre in giro per l’Europa e i paesi arabi. Ha allenato negli Stati Uniti al New England Revolution nel 1998-99, in Romania al National Bucarest e Steaua Bucarest tra il 2002 e il 2004 e poi alla Dinamo Bucarest nel 2007, in Serbia alla Stella Rossa nel 2005-06, in Turchia al Gaziantepspor nel 2006-07, in Arabia Saudita al Al Nassr nel 2010-2011, negli Emirati Arabi Uniti al Al Nasr tra il 2011 e il 2013, all’Al Jazira nel 2013-2014 e all’Al Shaab nel 2015-2016. Poi in Inghilterra al Wolverhampton nel 2016 prima di ritornare in Italia.

Insomma per un allenatore giramondo come lui il Brasile sarebbe un’ottima opportunità. Con un bomber come Balotelli ancora meglio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui