Lussuazione alla spalla a causa della felicità dopo essersi qualificato. L’incidente a Rafael Fente-Damers

Il nuotatore nella squadra francese, schiaffeggia l’acqua con troppo vigore e sale sul podio con il tutore

Gli ultimi aggiornamenti dati dal suo allenatore

Tempo di lettura: 2 Minuti
670
Incidente a Rafael Fente-Damers, qualificazioni di nuoto per Paris 2024

Tutto era quel tempo: 48,34, il tempo della qualificazione olimpica sotto il quale è necessario scendere per avere la via libera a Parigi 2024. Rafael Fente-Damers ha vinto la scommessa ed ha fatto qualcosa in più, registrando il record personale di 48,14 secondi nei 100 m stile libero. Le qualificazioni di nuoto sono in corso a Chartres, in Francia, dove è avvenuto l’incidente a Rafael Fente-Damers.

L’infortunio a Rafael Fente-Damers a causa di eccessivo festeggiamento

Forse è stata la forte sollecitazione, forse la giovane età del ragazzo, 17 anni, che ha causato un improvviso dolore alla spalla sinistra, dopo l’esplosione di gioia alla lettura sul tabellone del tempo ottenuto.

Il nuotatore ha già al suo attivo una medaglia ottenuta ai campionati europei del 2023 con il tempo di 49,72 secondi.

L’atleta, nato a Madrid ma reclutato nella squadra francese, ha schiaffeggiato l’acqua, scendendo ben al di sotto della superficie ed ha avvertito un forte dolore tanto da doversi stringere la spalla. La fotografia scattata sul podio lo raffigura con il tutore che sostiene il suo braccio al collo, dopodichè l’Equipe francese ha riferito ai media la lussuazione della spalla. Il nuotatore è stato portato in ospedale per gli accertamenti.

“E’ un po’ pazzo”….ultimo bollettino medico

Il vincitore della gara Maxime Grousset lo ha aiutato ad uscire dalla piscina e ha allertato lo staff medico della situazione del compagno: “Spero che gli vada bene”, ha dichiarato, “E’ un po’ pazzo, ecco perché è bravo. Non ha paura di nulla e penso che farà progressi”.

L’ultimo aggiornamento in merito alle condizioni di Rafael Fente-Damers è arrivato grazie alla disponibilità di Jonathan Cohen della Federazione francese di nuoto. L’allenatore del giovane atleta gli ha appena riferito che la radiografia alla spalla è andata bene. Precedenti esperienze hanno portato a recuperi veloci delle lussuazioni se non sussistono problemi vascolari o nervosi nei tessuti coinvolti nella lesione.

La qualificazione ottenuta da Fente-Damers è per la staffetta 4×100. Le gare di nuoto dei Giochi Olimpici sono in calendario dal 27 luglio al 4 agosto presso l’Arena Paris la Défense. Speriamo di vedere Rafael!

 



Da qualche anno affianco la mia attività lavorativa con la scrittura sia di racconti, premiati in tre edizioni del Giallofestival di Bologna che di articoli per piattaforme digitali. Fortunatamente il lavoro part time, mi consente di dedicarmi anche a concorsi letterari vincendo riconoscimenti o segnalazioni anche per edizioni di poesia, come il concorso nazionale Argentario. Ho ricevuto di recente il premio al Salone del libro di Torino nell'ambito della IV edizione del Giallofestival di Bologna con titolo di primo classificato 'miglior personaggio non protagonista' e relativa pubblicazione del racconto nella raccolta 2022 Damster ed. Del Loggione. Per la piattaforma digitale Serendipity srl, società in cui Chiara Ferragni è comproprietaria, sono stata articolista descrivendo i viaggi e i video inviati dagli utenti del sito di affitti turistici. Sono una persona sportiva, con la mia mountain bike ho percorso tutte le strade del Chianti fiorentino. Sono convinta che la mobilità green sia l’unico futuro possibile per la salvaguardia dell’ambiente e per il benessere psicofisico. Avendo svolto studi in Scienze Agrarie durante il periodo di isolamento per la pandemia ho svolto una raccolta fotografica e classificazione di circa 200 specie di flora spontanea e di circa 70 specie micologiche dell'area del Chianti fiorentino.