Verona-Lecce, penultima partita della tredicesima giornata di Serie A

Gialloblu contro giallorossi, trasferta tabù per gli ospiti in massima serie

Tempo di lettura: 2 Minuti
365
VERONA, ITALY - JANUARY 21: Isak Hien of Hellas Verona holds off Lorenzo Colombo of US Lecce during the Serie A match between Hellas Verona and US Lecce at Stadio Marcantonio Bentegodi on January 21, 2023 in Verona, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Verona-Lecce è uno dei due posticipi del lunedì della tredicesima giornata di Serie A, in campo alle 18:30 allo stadio Marc’Antonio Bentegodi di Verona. Penultima (Verona) contro l’attuale quattordicesima in classifica, il Lecce. Una partita chiave per entrambe le squadre: il Verona dopo le due vittorie a Empoli e in casa contro la Roma, non ha più vinto; il Lecce ancora a caccia di tre punti lontano dal Via del Mare. Per il Verona una vittoria finora in casa, contro un club giallorosso (la Roma ndr) e ora avrà di fronte un’altra giallorossa con un ex in panchina come Baroni, chissà che porti bene. Il Lecce di D’Aversa pronto a fare da guastafeste e scendere in Puglia col bottino pieno intorno alle 20:30 circa.

Verona-Lecce, trasferta tabù per il Lecce in Serie A

Sarà la nona volta che Verona e Lecce si sfidano in massima serie in terra scaligera e il bilancio pende da parte dei padroni di casa, con cinque vittorie e tre pareggi. Il primo match in Serie A risale alla stagione 1985/86: 2-2 con reti di Larsen (Verona), Nobile, Di Gennaro (Verona) e Paciucco. Dopo tre anni il secondo match (1988/89): 2-1 gialloblu, con doppietta di rigore di Galderisi e in mezzo il momentaneo 1-1 ospite di Pasculli. Nella stagione 1989/90 finì 0-0, a distanza di dieci anni il quarto match e fu 2-0 nel 1999/00 con i goal di Marasco e Aglietti; nel 2000/01 0-0. Nella stagione 2001/02 2-1 veneto con i goal di Gilardino, Vugrinec (Lecce) e Gonnella. Passano diciotto anni ed ecco il settimo match.

Verona-Lecce, la storia recita Verona favorito. Sarà così?

Durante la stagione 2019/20 fu un 3-0 per l’Hellas grazie alle reti di Dawidowicz, Pessina e di Pazzini su rigore. Un anno fa (2022/23) 2-0 per il Verona con reti di Depaoli e Lazovic alla diciannovesima giornata. Dunque cinque vittorie per il Verona: due per 2-1, due per 2-0 e una per 3-0. E tre i pareggi: due per 0-0 e uno per 2-2. Per il Lecce la situazione è critica: mai ha vinto a Verona in Serie A contro il Verona e finora mai ha vinto in trasferta in questo campionato. Sarà la volta buona che si sfatino entrambi i tabù? Il Verona ovviamente spera di continuare questo rapporto positivo contro il Lecce in casa in Serie A, subendo appena quattro reti in otto match e realizzandone tredici. A calcio mai dire mai.