Juventus-Inter, riflettori puntati sul derby d’Italia dopo la sosta

All’Allianz Stadium un grande match, sarà all’altezza?

Tempo di lettura: 3 Minuti
408

Juventus-Inter è la partita di cartello della prossima tredicesima giornata di campionato di Serie A, un grande match appena si torna a giocare dopo lo spazio dedicato alle Nazionali. Per chi ama il calcio spera di vedere una grande partita e invece la sensazione che si riveli scialba e bloccata nel suo torpore, c’è tutta; considerando come “gioca” la Juventus e l’Inter a volte resta bloccata proprio da questa muraglia che Allegri preparerà a S.Inzaghi. Ciò che si sa ora è che la sarà la settima volta che Juventus-Inter si gioca alla tredicesima giornata (sei vittorie su sei per la Juventus) e la dodicesima occasione che si presenta dopo una sosta. In una circostanza è capitato sia alla tredicesima giornata e sia dopo una sosta.

Juventus-Inter, anche un anno fa si giocò alla 13°giornata

Nella passata stagione (2022/23) Juventus-Inter pure capitò sul calendario alla tredicesima giornata e fu 2-0 per i bianconeri: reti di Rabiot e Fagioli. Mentre due anni fa (2021/22) si giocò invece dopo una sosta e fu 0-1 per l’Inter, grazie al rigore di Calhanoglu al 45′. Nel 2014/15 dopo la sosta di Natale finì 1-1: Tevez per la Juventus e Icardi per l’Inter. Nel 2012/13 vittoria dell’Inter per 1-3 contro la Juventus, la prima squadra in Serie A a battere la Juventus nel suo nuovo stadio. In goal Vidal per la Juventus e poi con una doppietta di Milito (una rete su rigore) e un goal di Palacio, l’Inter espugnò l’Allianz Stadium. Nel 1999/00 1-0 per la Juventus e arrivò alla tredicesima giornata, grazie alla rete di F.Inzaghi.

Juventus-Inter, nel 1976/77 un 2-0 targato dall’ex Boninsegna

Nel 1991/92 alla tredicesima giornata e altra vittoria bianconera, stavolta per 2-1: Baggio su rigore, Galia e rigore di Matthaus (Inter). Quaranta anni fa (1983/84) alla tredicesima giornata 2-0 Juventus con reti di Platini e Vignola, nel 1980/81 dopo una sosta terminò 2-1 per la Juventus: rigore di Brady, Scirea e Ambu per l’Inter. Nel 1979/80 dopo una sosta 2-0 per le zebre con goal di Bettega e Fanna; nel 1976/77 alla tredicesima giornata 2-0 per la Juventus con doppietta dell’ex Boninsegna. Nella stagione 1967/68 Juventus-Inter capitò sia alla tredicesima giornata e sia dopo una sosta, come in questa stagione e si concluse per 3-2: Leoncini, Domenghini (Inter), De Paoli, rigore di Bercellino e Cappellini (Inter).

Juventus-Inter, settanta anni fa (1953/54) finì 2-2 dopo la sosta

Nella stagione 1963/64 dopo una sosta, 4-1 per la Juventus: Milani (Inter), autorete di Sarti, Del Sol, Del Sol e Menichelli. Due anni prima (1961/62) dopo una sosta fu 2-4 per l’Inter: Hitchens, Charles (Juventus), rigore di Suarez, Nicolé (Juventus), Bettini e Bettini. Settanta anni fa (1953/54) dopo una sosta 2-2 tra Juventus e Inter a Torino: Skoglund (Inter), Nyers (Inter), Boniperti e Hansen. Tre anni prima invece (1950/51) dopo una sosta fu 0-2 per l’Inter con doppietta di Nyers (una rete su rigore), nel 1934/35 1-0 Juventus dopo una sosta (Ferrari). Uno che giocava con la Juventus di nome Ferrari, non poteva chiamarsi diversamente. Mentre nel 1933/34 dopo una sosta finì 0-0 tra Juventus e Inter.

Juventus-Inter, alla tredicesima giornata nessuna vittoria ospite

Novanta anni fa (1933/34) 0-0, settanta anni fa (1953/54) 2-2, sessanta anni fa (1963/64) 4-1 per la Juventus e quaranta anni fa (1983/84) 2-0 per la Juventus. In totale due pareggi e due vittorie della Juventus. Nel 2023/24 quale sarà il risultato? Zero vittorie dell’Inter insomma, come zero vittorie Inter alla tredicesima giornata a Torino contro la Juventus. Dopo una sosta invece a Torino: cinque vittorie della Juventus, tre pareggi e tre vittorie dell’Inter. Tutto contro l’Inter sembra, ma due delle quattro doppiette in Juventus-Inter dopo la sosta o alla tredicesima giornata sono sue: Bettini (1961/62) nel 2-4 Inter, Nyers nello 0-2 Inter del 1950/51. Per la Juventus Boninsegna (1976/77) e Del Sol nel 1963/64.