Champions League, Milan ai quarti di finale !

I rossoneri proteggono la rete di Brahim Diaz realizzata a San Siro e approdano ai quarti di finale. I complimenti di Cardinale

Tempo di lettura: 1 Minuti
491
Champions sorteggi in vista
Champions sorteggi in vista

Champions League, Milan ai quarti di finale ! Al fischio finale dell’arbitro Turpin è cominciata la festa in campo e sugli spalti. Nel finale uno strepitoso Maignan aveva salvato la porta su un colpo di testa di Kane. La squadra rossonera approda ai quarti di finale della massima competizione europea dopo undici anni. Esulta Stefano Pioli, vero artefice della rinascita milanista. Mentre Antonio Conte esce a testa bassa dallo stadio londinese, l’eliminazione potrebbe incidere sul futuro agli Spurs. L’allenatore leccese potrebbe anche tornare in Italia o accettare la guida del Psg.

Champions League, Milan ai quarti di finale ! Con il Tottenham poche emozioni

I rossoneri sono scesi in campo con il piglio giusto, giocando con coraggio e determinazione. Aggredendo il campo fin dall’inizio, per fare capire agli avversari l’antifona. Partita sostanzialmente con poche emozioni, giusto un tiro di Brahim Diaz rimpallato da Forster e la.parata finale di Maignan sulla linea di porta al 90′, fondamentale per evitare i tempi supplementari. Il muro eretto da Maignan, Kalulu, Thiaw e Tomori promette molto bene. Così come il nuovo modulo impostato da Stefano Pioli. Dove tutti attaccano e difendono con intensità. Il solo Leao sembra in difficoltà con il nuovo sistema.

Champions League, Milan ai quarti di finale ! Il tabellino dell’incontro 

Ecco di seguito il tabellino della partita giocata al New White Art Lane: 

TOTTENHAM-MILAN 0-0

TOTTENHAM (3-4-3): Forster; Romero, Lenglet, Davies; Emerson (dal 70’ Richarlison), Skipp, Hojbjerg, Perisic (dal 53’ Pedro Porro); Kulusevski (dal 83’ Sanchez), Kane, Son. A disp.: Austin, Whiteman, Danjuma, Tanganga, Lucas Moura, Sarr, Devine. All. Antonio Conte.

MILAN (3-4-2-1): Maignan; Kalulu, Thiaw, Tomori; Messias (dal 55’ Saelemaekers), Tonali, Krunic, Theo Hernandez; Diaz (dal 81’ Bennacer), Leao (dal 89’ Rebic); Giroud (dal 81’ Origi). A disp.: Mirante, Calabria, Ballo-Touré, Kjaer, Florenzi, Pobega, Gabbia, De Ketelaere. All. Stefano Pioli.

Arbitro: Clément Turpin (FRA)

Note: espulso Romero (Tottenham) al 77′