VANOLI CREMONA-UNAHOTELS REGGIO EMILIA: LA SINTESI

Tempo di lettura: 2 Minuti
278
GERMANI BRESCIA-VANOLI CREMONA

VANOLI CREMONA-UNAHOTELS REGGIO EMILIA 62-76

 

Parziali 14-24, 37-34, 48-61

 

VANOLI CREMONA: Poeta 7, Spagnolo 3, Mc Neace 7, Tinkle 15, Cournooh 10, Dime 6, Kohs, Pecchia 11, Juskevicius 3, Errica, Vecchiola e Gallo n.e. All. Galbiati

 

Nore. Tiri 2p 12-34. Tiri 3p 9-28 , T.L. 11-14 Rimbalzi26 (off.11 Dif 25)

 

UNAHOTELS REGGIO EMILIA Thompson 6, Hopkins 14, Baldi Rossi, Strautins 9, Colombo e Soliani n.e. Cinciarini Andrea 10, Olisevicius 20. Larson 2, Johnson 15. All Caja

 

Note: tiri 2p. 20-38 tiri 3p 9-21 T.L. 9-14 Rimbalzi 39 (7 off. 32 Dif.)

 

La Vanoli Cremona non ha concesso il bis. Dopo il successo infrasettimanale contro Napoli il sodalizio di coach Galbiati è incappato nella sconfitta interna contro l’UnaHotels Reggio Emila 62-76. Il sodalizio di coach Caja ha mostrato solidità concretezza e qualita in alcunii suoi giocatori in particolare Andrea Cinciarini (16 assist) Olisevicius (20 punti) e johnson. Cremona ha avuto percentuali di realizzazione troppo basse accusando spesso parziali troppo gravosi poi da rimontare. Kohs deludente e Juskevicius ha infilato una sola “tripla”. Eppure i locali ce la stavano facendo al 35’ 60-63 ma poi sono crollati per la mancanza di lucidità. Resta critica la corsa alla salvezza per i lombardi a dieci giornate dalla fine.

 

1° Quarto: inizio equilibrato. Subito sul parquet. Juskevicius per la Vanoli Cremona che impatta 8-8 al 5’. Sono poi i rimbalzi offensivi catturati da Reggio Emilia a fare la differenza. I reggiani approfittano degli errori in avanti dei lombardi e sotto la regia di Cinciarini infilano un parziale di 14-0 ed all’8’ conducono 21-10 e 24-14 al 10’.

 

2° Quarto: La Vanoli sotto 14-28 cerca di rientrare in scia agli ospiti. Nonostante tanti tiri aperti ha percentuali basse nel tiro da tre punti . Reggio Emilia commette una serie di falli ed i locali non concedendo più rimbalzi offensivi ai reggiani recuperano il passivo con un parziale di 11-0 e prima impattano con tiri liberi di Mc Neace per poi concludere all’intervallo avanti 37-34 con una “tripla” di capitan Poeta.

 

3° Quarto: I biancoblu tengono le redini del comando. Cinciarini prende i suoi per mano serve tanti assist in particolare a Olisevicius (6 punti consecutivi) e Reggio Emilia “spacca la partita” con un parziale di 20-2 e si porta sul 48-61. In totale anemia di punti Cremona solo 11 punti in tutta la frazione (2 negli ultimi sei minuti). 48-61 al 30’.

 

4° Quarto. La Unahotels difende un po’ meglio ma il team di coach Galbiati non demorde, lotta con le unghie e 60-63 al 34’. Segna un canestro pesante da tre punti Olisevicius per il 60-67 al 36’. Cremona accusa il colpo e la fatica si fa sentire. Ancora Olisevicius e Strautins affondano praticamente in modo definitivo Poeta e compagni.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam 8 + 2 =