L’Italvolley è in finale agli Europei

Battuta la Serbia, ora ultimo atto con la Slovenia

478

L’Italvolley maschile è in finale agli Europei, ove affronterà la grande sorpresa della kermesse, la Slovenia. Un ultimo atto che in pochi si sarebbero attesi, alla vigilia di una competizione la quale sembrava riservata ad altre pretendenti. Gli azzurri hanno infatti sconfitto la Serbia campione uscente, ripetendo l’impresa delle ragazze e riscattando almeno in parte la delusione delle Olimpiadi.

La cronaca della gara

L’avvio dell’Italia non è stato esaltante. Gli azzurri sono sembrati inizialmente contratti e ne ha approfittato soprattutto Podrescanin, che in questa prima frazione ha messo a terra praticamente ogni pallone toccato. I nostri hanno però confermato la loro solidità e hanno iniziato a murare gli avversari, riuscendo infine a piegarli 29-27.
Nel secondo set la gara ha continuato ad essere molto equilibrata, facendo però registrare la crescita di Michieletto, capace di convertire in punti l’83% dei suoi attacchi. Ancora una volta gli azzurri sono cresciuti nei momenti topici del set, chiudendolo 25-22.
Nel terzo è arrivata la prevedibile reazione dei campioni uscenti, i quali hanno costretto a qualche errore di troppo i ragazzi di De Giorgi e approfittato del ritorno in gara di Atanasijevic per chiudere 25-23.
Nel quarto set, però, non c’è stata praticamente storia. L’Italia è subito scattata sul 5-0 ed è rimasta costantemente sul pezzo, impedendo alla Serbia di tornare in gara. Alla fine il 25-18 recita in maniera eloquente la differenza vista sul campo.

Ora la finalissima con la Slovenia

La prima missione, quella di tornare in zona medaglie, si è quindi conclusa felicemente. Ora, però, è già tempo di pensare alla finalissima, ove Michieletto e compagni si troveranno di fronte la grande sorpresa di questo Europeo. Ovvero la Slovenia di Giuliani, capace di battere per la seconda volta consecutiva i campioni del mondo della Polonia. Sarà quindi necessario non sottovalutare gli avversari, per ripetere a poche settimane di distanza l’impresa dell’Italvolley femminile.

Sono laureato in Lettere e Filosofia alla Sapienza di Roma, con una tesi sul confine orientale d'Italia alla fine della Prima Guerra Mondiale. Ho collaborato con svariati siti su molte tematiche e guidato il gruppo di lavoro che ha pubblicato il CD-Rom ufficiale della S.S. Lazio "Storia di un amore" e "Storia fotografica della Magica Roma".

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui