Salta Gattuso alla Fiorentina, chi il sostituto? Clamoroso incrocio col Tottenham

Il tecnico calabrese al centro di un intreccio di mercato che passa anche da Londra

Tempo di lettura: 2 Minuti
1525
il nuovo tecnico del Napoli

Gennaro Gattuso non sarà l’allenatore della Fiorentina. La notizia l’ha data direttamente la società gigliata attraverso un comunicato ufficiale in cui annuncia l’intenzione comune di non continuare il percorso appena intrapreso. A far saltare il banco sarebbero state alcune divergenze di vedute per quanto riguarda il mercato fra la dirigenza Viola e Jorge Mendes, agente di Ringhio. Fiorentina dunque che si ritrova a dover trovare velocemente un sostituto per la propria panchina. Gennaro Gattuso, intanto, potrebbe finire al centro di un clamoroso intrigo di mercato col il Tottenham. Squadra londinese in cui è da poco approdato Fabio Paratici nella dirigenza.

Gattuso verso il Tottenham

Proprio al Tottenham doveva andare Paulo Fonseca, ormai ex tecnico della Roma con cui non si è lasciato benissimo. Ma la trattativa dei londinesi con il portoghese è saltata per motivi fiscali. Proprio per questo motivo, gli Spurs sarebbero vicinissimi ad ingaggiare l’allenatore calabrese che adesso potrà scegliere la sua nuova squadra.

Per quanto riguarda Fonseca, l’allenatore della Roma nelle ultime due stagioni era sembrato piuttosto vicino proprio alla Fiorentina nelle scorse settimane prima dell’annuncio di Gattuso. Ora, il mister lusitano potrebbe tornare di moda per la panchina viola. Ma non è il solo in orbita gigliata.

I nomi per la panchina della Fiorentina

Roma contro Fonseca, il tecnico portoghese si ritrova a far i conti con la squadra

Daniele Pradè e la società viola dovranno adesso fare molto in fretta per trovare un nuovo tecnico che accetti la proposta della Fiorentina. I nomi più caldi, per adesso, portano al già citato Paulo Fonseca ma anche ad altri allenatori che militano o hanno militato nella nostra Serie A. Uno di questi è Rudi Garcia, anch’egli ex allenatore giallorosso e reduce dall’esperienza in Francia col Lione. Un altro nome sulla lista della dirigenza è quello di Marco Giampolo, tecnico ex Torino in cerca di riscatto. L’altra pista porta a Claudio Ranieri, che ha recentemente lasciato la Sampdoria.