Milan-Sassuolo: probabili formazioni e dove vederla

32esima giornata quella del nostro campionato italiano che oggi va in scena con tanti big match che potrebbero decretare forse il vincitore di questa Serie A

1380

Milan-Sassuolo, Ancora aggrappato alle speranze di vincere il suo primo titolo in dieci anni, il Milan ha guadagnato due punti sui rivali stracittadini vincendo la sua ultima partita, anche se il divario di nove punti sembra incolmabile, con sole sette partite ancora da giocare. Inoltre, i Rossoneri non sono riusciti a mantenere la porta inviolata nelle loro ultime sette partite ufficiali (3 vittorie, 2 pareggi, 2 sconfitte) e sono stati in svantaggio ad un certo punto in cinque di esse.

Milan-Sassuolo, come scende in campo il Milan di Pioli

Ieri non si sono allenati Theo Hernández, Ismaël Bennacer, Hakan Çalhanoğlu e Zlatan Ibrahimović. Stamattina, dopo la rifinitura, si vedrà chi potrà recuperare ed essere disponibile per il match. Al momento, sembra che abbiano più chance di esserci il terzino sinistro francese ed il trequartista turco. Difficile, al contrario, il recupero del centrocampista franco-algerino e dell’attaccante svedese. I principali deputati a giocare titolari, dunque, al posto dei quattro sono Diogo Dalot, Soualiho Meïte, Rade Krunić e Rafael Leão. In difesa, tornerà titolare Davide Calabria. Ancora panchina per il capitano Alessio Romagnoli.

Sassuolo che ritrova un attacco atomico con il rientro di Berardi

Tre in difesa tra Jeremy Toljan e Mert Müldür a destra; Marlon e Vlad Chiricheș al centro e tra Rogério e Geōrgios Kyriakopoulos a sinistra. Gli altri tra centrocampo e linea della trequarti, dove giocheranno uno tra Filip Djuričić, Maxime Lopez (favoriti) e Hamed Traoré. Attacco atomico con Domenico Berardi, Jérémie Boga e il giovane rampante Gianluca Raspadori.

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjær, Tomori, Theo Hernández (Dalot); Meïte; Kessié; Saelemaekers, Çalhanoğlu (R. Leão), Krunić; Rebić. A disposizione: Tătărușanu, Moleri, Kalulu, Gabbia, Romagnoli, Dalot (Theo Hernández), Tonali, Bennacer, Brahim Díaz, Castillejo, Hauge, Mandžukić. Allenatore: Pioli.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Müldür (Toljan), Chiricheș (Marlon), G.M. Ferrari, Rogério (Kyriakopoulos); Obiang (M. Lopez), Locatelli; Berardi, Djuričić (Traoré), Boga; Raspadori. A disposizione: Pegolo, Marlon (Chiricheș), Peluso, Toljan (Müldür), Kyriakopoulos (Rogério), Magnanelli, M. Lopez (Obiang), Traoré, Bourabia, Haraslin, Oddei, Defrel. Allenatore: De Zerbi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui