Nuovo Dpcm, ecco le misure dal 4 dicembre al 15 gennaio

Ecco il nuovo testo del Dpcm firmato da Conte

317
Nuovo Dpcm 3 dicembre

C’era molta attesa per il nuovo Dpcm che ha validità dalla giornata odierna fino al prossimo 15 gennaio 2021. Questo nuovo decreto va a delineare quelle che saranno le misure da rispettare durante le festività natalizie e prevenire il diffondersi del contagio. Queste nuove regole vanno a implementare quelle già previste dal decreto approvato lo scorso 2 dicembre dal Consiglio dei Ministri. L’Italia continuerà a rimanere divisa in zone gialle, rosse e arancioni e si utilizzeranno misure diverse a seconda della fascia di rischio della propria regione.

Nuovo Dpcm, le dichiarazioni del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte

Il testo è stato spiegato ieri sera direttamente dallo stesso Conte: “Abbiamo riportato l’Rt a 0,91. Continuando così nel giro di due settimane, in prossimità delle Feste, tutte le Regioni saranno gialle. Ci si potrà sempre spostare per motivi di lavoro salute e necessità e nei casi di necessità ricorre anche l’iniziativa di prestare assistenza a persone non autosufficienti. In ogni caso sarà sempre consentito il rientro nel comune dove si ha residenza, domicilio o dove è la propria abitazione: questo permetterà il ricongiungimento alle coppie lontane e distanti per motivi di lavoro ma che convivono con una certa periodicità nella stessa abitazione di ricongiungersi”.

Nuovo Dpcm, Bertolaso contro Conte

In un post sul suo profilo Facebook Guido Bertolaso ha attaccato il Governo Conte: “Ecco fatto: segregati in casa per tutte le feste. Anziani abbandonati, turismo demolito, nazioni confinanti strapiene di sciatori, decessi fra i più alti del mondo. E lo saranno ancora per settimane. Tutto questo perché il Governo non è stato in grado di gestire la seconda ondata che loro stessi avevano previsto. Continuano a chiamarla emergenza, a quasi un anno dall’inizio della pandemia. Chiamiamola con il giusto nome: incompetenza”.

Simone Ciloni

UNISCITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM CLICCANDO QUI

4 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui