Calciomercato Inter, colpo Cunha. L’attaccante ha l’ok della dirigenza

Calciomercato Inter, i nerazzurri hanno nel mirino il brasiliano classe 99 dell’Herta Berlino già corteggiato la scorsa estate

12
calciomercato inter cunha

Calciomercato Inter. Torna di moda in queste ore il nome di Matheus Cunha per l’Inter. Il calciatore in forza all’Herta Berlino continua a convincere i dirigenti nerazzurri che già la scorsa estate fecero un tentativo per portarlo a Milano.

Il classe 99 brasiliano fu trattato da Marotta e Ausilio qualche mese fa tanto che il ds nerazzurro si lasciò andare la frase: “Si, Cunha ci piace”. Perché le caratteristiche sono quelle giuste: vede la porta, salta l’uomo, fa prima e seconda punta. Insomma, è ritenuto ideale per il 3-5-2 di Conte.

Peccato però che la valutazione che ne fa l’Herta Berlino sia molto elevata per le disponibilità economiche attuali dell’Inter. I tedeschi chiesero la scorsa estate qualcosa come 35-40 milioni di euro.

Calciomercato Inter: Cunha nel mirino?

L’Hertha a gennaio scorso ha sborsato 18 milioni più bonus per averlo dal Lipsia, Cunha è esploso e regalarlo non avrebbe avuto senso. Oggi la cifra non si abbassa, anzi: sotto i 40 milioni è inavvicinabile.

Ma il gradimento è rimasto intatto. Chissà che con qualche cessione eccellente, i nerazzurri non possano tornare alla carica e regalare il jolly d’attacco a Conte.

A gennaio sono diversi i calciatori in uscita dal club nerazzurro. In primis Eriksen che ha ricevuto ieri la volontà di aiuto da parte di Lukaku che crede nel danese e nelle sue qualità.

Calciomercato Inter: Eriksen aiutato da Lukaku

Ha tutte le qualità per diventare un fuoriclasse e voglio aiutarlo. Ci sono calciatori che impiegano più tempo per adattarsi al calcio italiano. Io sono stato fortunato ad abituarmi velocemente. Ha ancora del lavoro da fare con la lingua. Se imparasse l’italiano, diventerebbe tutto più facile. Potrebbe comunicare meglio e contribuire maggiormente al lavoro di squadra“- le parole del belga al margine della sua gara con la nazionale belga giocata proprio contro la Danimarca di Eriksen.

Vedremo se il danese riuscirà a modificare l’andamento della sua avventura all’Inter da qui a gennaio e a convincere Conte a dargli un ruolo da protagonista. Al momento resta ai margini. Altro elemento in uscita è certamente Radja Nainggolan che è visto un pò come un esubero e che dinnanzi ad un’offerta importante (15 milioni) può lasciare Milano per finanziare il mercato nerazzurro.

Magari con il colpo Cunha, o magari con il colpo Milik in uscita dal Napoli. Il polacco è in cima alla lista per il ruolo di vice Lukaku. Ma nelle ultime ore salgono anche le quotazioni di Giroud con il suo agente che ieri ha detto: “Solo un cieco non vedrebbe che la prima scelta di Lampard per l’attacco è Tammy Abraham e onestamente non è giusto visto quello che ha fatto Olivier nel finale della scorsa stagioneSono scelte dell’allenatore, è un suo diritto. Ma allora, se le cose continueranno così, a dicembre ci troveremo nella stessa situazione del 2019 e ci troveremo a dover sperimentare altre emozioni”.

UNISCITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM CLICCANDO QUI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui