Sergio Ramos-Juve, contatto! E Perez da il via libera all’addio

Florentino Perez non intende partecipare ad aste e ha aperto all’addio di Sergio Ramos che intanto è corteggiato dalla Juve

71
sergio ramos-juve

Sergio Ramos-Juve. Il futuro di Sergio Ramos è sempre più lontano dal Real Madrid. Il 34 enne spagnolo ha il contratto in scadenza il prossimo giugno e le due parti non avrebbero ancora iniziato una vera e propria trattativa per il rinnovo.

Il presidente Florentino Perez a quanto pare non intende partecipare ad un’asta al rialzo per il difensore e avrebbe già dato il suo via libera all’addio. Ramos chiede una somma non inferiore ai 12 milioni di euro che percepisce attualmente, mentre Florentino Perez vorrebbe tagliare lo stipendio del capitano per far fronte anche al buco da 250 milioni provocato dalla crisi per la pandemia sanitaria.

Sergio Ramos-Juve: Perez avrebbe dato il via libera

Il presidente vorrebbe ovviamente trattenere il calciatore ma come rivela la trasmissione ‘El Chiringuito TV’, il presidente non si opporrebbe all’addio del capitano se quest’ultimo ricevesse un’offerta soddisfacente. Inoltre indiscrezioni dicono che il rapporto tra i due non sia più idilliaco come prima.

E’ inevitabile che la notizia di un Sergio Ramos libero di firmare a costo zero già a gennaio, sta scatenando le dirigenze dei più grandi club al mondo.

A guardare la situazione c’è anche la Juventus che starebbe pensando ad un’operazione stile Cristiano Ronaldo per portare a Torino forse il più grande difensore spagnolo di tutti i tempi capace di segnare oltre 100 gol con la maglia del Real Madrid.

Sergio Ramos-Juve: i bianconeri offrirebbero 10 milioni

I bianconeri sono pronti a mettere sul piatto uno stipendio di almeno 10 milioni di euro per Ramos. Facile immaginare che la concorrenza sia comunque agguerrita e i bianconeri devono guardarsi intorno. Una delle società più forti sullo spagnolo sarebbe il Paris Saint Germain che sarebbe disposto a mettere sul piatto un triennale da 20 milioni di euro a stagione per il difensore. Cifre fuori portata per tutti, Real compreso che non lascerebbe rivali ai francesi.

Francesi molto caldi anche sull’asse Parigi-Torino. Il feeling della Juventus con Icardi non è mai tramontato. L’ex Inter non sta trovando spazio come vorrebbe a Parigi e di fronte ad un nuovo assalto della Juventus potrebbe vacillare e convincersi a trasferirsi a Torino. Una scelta comoda anche per un punto di vista logistico visto che la moglie e i figli sono in pianta stabile a Milano dove gli Icardi’s hanno ristrutturato recentemente casa.

Ma l’asse Torino-Parigi è caldo anche all’inverso con i parigini che avrebbero messo gli occhi su Cristiano Ronaldo. Il direttore sportivo Leonardo farebbe faville per comporre un attacco stellare con Ronaldo, Neymar, Mpabbè e starebbe preparando l’assalto al portoghese per giugno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui