Europei volley 2019: l’Italia batte anche la Romania

Prosegue il cammino dell'Italia agli Europei volley 2019, con una nuova vittoria contro la Romania

0
414

Agli Europei volley 2019 che si stanno svolgendo in Francia, l’Italia batte anche la Romania. Un 3-1 (25-15, 25-14, 23-25, 25-14) arrivato al termine di una gara che si è complicata solo nel terzo set, quando gli azzurri hanno dato vita alla solita pausa.

Europei volley 2019: la solita pausa in una partita facile

La gara con la Romania è iniziata come si poteva prevedere. L’Italia è partita leggermente contratta nella parte iniziale del primo set, ma non appena si è sciolta per la Romania è stata notte fonda. Blengini ha approfittato della situazione per alternare i liberi, con gli azzurri a far la voce grossa in battuta. Nel terzo set, però, come è sinora sempre accaduto in questi Europei, l’Italia si è deconcentrata, come del resto gli arbitri, Tra uno svarione e l’altro la Romania ha quindi potuto salvare l’onore, prima che gli azzurri tornassero alla normalità, chiudendo la gara.

Il reale pericolo: la deconcentrazione

Proprio quanto accaduto nel terzo set pone qualche interrogativo sull’Italia. I ragazzi di Blengini ancora una volta hanno staccato la spina, permettendo alla non trascendentale Romania di portare a casa il terzo set. Una ricorrenza che potrebbe diventare molto pericolosa contro squadre di maggior livello, ma che per ora non ha comportato eccessive penalità.

Europei volley 2019: ora inizia la parte complicata del torneo

Ora, comunque, gli Europei volley 2019, iniziano sul serio, ponendo l’Italia di fronte alle sfide che contano. A partire da quella con l’ostica Bulgaria, che dovrà iniziare a dare risposte probanti sulle possibilità della nostra selezione. La partita è in programma martedì e sarà seguita da quella con i padroni di casa della Francia il giorno successivo. Dall’esito delle due sfide dipenderà anche la posizione dell’Italia nel tabellone a 16 e la difficoltà del suo cammino. Proprio per questo ci si attende ora da Zaytsev e compagni la massima concentrazione, in assenza della quale il torneo potrebbe complicarsi notevolmente.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui