Cessioni Juventus: arriva un tesoro importante

Giuntoli ha una scaletta fatta di cessioni ed acquisti

Tempo di lettura: 1 Minuti
442
Rinnovo Rabiot

Cessioni Juventus. Un argomento importante, uno di quelli da tenere estremamente d’occhio.Gli acquisti potenziali sono stati individuati, ma prima sarà necessario cedere

Nel mercato estivo, il direttore , avrà a disposizione un budget compreso tra i 30 e i 40 milioni di euro.

Per questo motivo, la priorità di Cristiano Giuntoli sarebbe quella di cedere bene alcuni giocatori.

In uscita i nomi più appetibili sono quelli di Soulé, Huijsen e Barrenechea che rientreranno dai rispettivi prestiti.

A questi tre ragazzi si aggiungono Szczesny, Kostic, Milik e Kean; ma anche Miretti , Nicolussi Caviglia e Iling-Junior.

Non tutti ovviamente partiranno.

Di questi 10 nomi però 7-8 uomini verranno certamente ceduti.

Ciò significherebbe aggiungere ai circa 35 milioni, altri 120-140 milioni.

Cessioni Juventus: valutazioni corrette

Hujisjen e Soulè sono valutati circa 30 milioni l’uno, mentre Kostic, Milik e Kean circa 45 totali.

Iling-Junior e Miretti hanno un valore di circa 15 milioni a testa, mentre Nicolussi Caviglia circa 10, come Barrenechea.

Cederli tutti vorrebbe dire incassare oltre 150 milioni di euro.

Giuntoli non farà una rivoluzione così profonda, ma cercherà di cedere per incassare 100-120 milioni.

Cessioni Juventus

L’idea infatti sarebbe quella di avere a disposizione circa 150 milioni, per poter condurre un mercato che porti 4-5 campioni nella nuova Juve.

Cedere questi giovani non sarà operazione impossibile.

Sarà però importante farlo dando loro il giusto valore.